Attenzione! Il browser in uso è obsoleto e si potrebbero verificare anomalie nella visualizzazione o durante la procedura, si consiglia di installare un browser aggiornato.
Patrimonio culturale della Basilicata Regione Basilicata
Riferimenti dell'Ente
Qualificazione giuridica Comune
Denominazione Comune di Teana
Codice fiscale/Partita IVA 82000550762
Comune Teana
CAP 85032
PEC comune.teana@cert.ruparbasilicata.it
Legale rappresentante Vincenzo Fiorenza
Responsabile del procedimento
Nominativo VINCENZO FIORENZA
Email sindacoteana@gmail.com
Telefono 0973572050
Ruolo SINDACO
Denominazione del bene tangibile
Nome del bene CAPPELLA MADONNA DELLE GRAZIE
Localizzazione
Localita' Teana
Indirizzo Localit Santa Maria sn.
Coordinate geografiche
Riferimenti catastali
Comune Teana
Foglio 21
Particella/e A
Descrizione del bene
Natura prevalente Edificio di culto
Periodo di realizzazione Seconda metà secolo 1500
Valutazione espressa dal MiBACT Nessuna
Contesto Collocata al di fuori del centro abitato, la Cappella di Santa Maria delle Grazie è il luogo in cui i devoti di Teana venerano la Madonna dalla penultima domenica di Maggio, giorno in cui si festeggia il Santo Patrono, ai giorni di festa ad Agosto, quando, con solenne processione, è riportata in Chiesa Madre. Sulla piazzetta antistante, ogni anno la popolazione si ritrova nelle festivit? di Agosto per il Ballo delle Gregne. Le Gregne sono delle offerte votive alla Madonna, delle sculture fatte di grano magistralmente intrecciato.
Sintesi morfologica e tipologica La Cappella si presenta come un edificio semplice ed essenziale la cui facciata è ornata da due finestre in posizioni simmetriche, da una piccola nicchia una volta vuota che ora ospita una statua dell�??Immacolata, dal campanile posto sulla sommit? della copertura a capanna, dal cornicione e dal timpano che sormonta il portone principale in muratura; oltre a questo, presenta un�??apertura laterale. L�??interno è composto da un�??unica navata lunga terminante col presbiterio e l�??altare maggiore, riccamente ornato da stucchi, alle cui spalle vi era, un tempo, il coro ligneo ormai andato perduto. Tale altare, sul cui coronamento troneggia Dio Padre affiancato da due putti che sorreggono cornucopie, ospita la nicchia della Statua della Madonna delle Grazie, incoronata da due putti.

Prima dei più recenti restauri, si ha soltanto notizia di un altro intervento nel 1888 ad opera di "Giuseppe Chiorazzi, devoto alla Madonna", ma non se ne conosce l'entit
Storia Non si conosce la data né il periodo di costruzione di questa Cappella; tuttavia, essendo presente sull'altare maggiore lo stemma dei Baroni Messanelli, famiglia che possedette Teana ininterrottamente dal 1343 al 1770, è possibile supporre che fosse stata innalzata prima che la famiglia ricevesse il titolo di Marchese nel 1625 quando poi modific? il suo stemma per differenziarsi dai rami del parentado. La prima menzione è del 1683, nell'Apprezzo del perito Mario d'Urso.
Utilizzata fino al 1870 per la sepoltura dei morti, la cappella ospita il monumento sepolcrale del giudice Maurizio Gaetano Vitale e della moglie Camilla Asselta e quello di Domenico Mango.
Destinazione d'uso Luogo di culto Il bene è fruibile anche se necessita di importanti interventi interni ed esterni.
Periodo di fruizione Tutti i giorni
Modalita' di gestione Diretta
Servizi attivi - Pulizia
Servizi attivabili - Sussidi e materiale informativo
- Accoglienza
- Informazione
- Guida e assistenza didattica
- Organizzazione di mostre e manifestazioni culturali
- Iniziative promozionali
- Pulizia
- Visita e vigilanza
Completamento ai fini della valorizzazione e fruizione
Data e storia recente dei restauri e degli interventi di conservazione Di recente sono stati effettuati lavori di manutenzione esterna. Attualmente l'immobile adibito a luogo di culto necessita di interventi di eliminazione di umidit?, di manutenzione straordinaria della copertura, di interventi archittettonici di manutenzione dell'esterno e dell'interno, di adeguamento dell'impianto elettrico e audio, occore la sostituzione degli infissi e il rifacimento della pavimentazione e del relativo sottofondo da impermeabilizzare. Inoltre è necessario attivare interventi di restauro degli interni.
Risorse necessarie per opere murarie 200000
Risorse necessarie per attrezzature e allestimenti 100000
Risorse necessarie per altro 0
Eventuale descrizione risorse necessarie per altro
Intese istituzionali
Disponibilita' a forme di gestione diretta Si
Disponibilita' a forme di gestione indiretta Si
Risorse aggiuntive
Sostenibilita' gestionale Non esiste un piano di sostenibilita' gestionale
Sostenibilita' finanziaria I costi di gestione sono a carico del gestore. I costi saranno coperti con eventuali ricavi o fonti di finanziamenti.
Vincoli su territorio Sismico e Paesaggistico
Conformita' urbanistica Conforme
Conformita' ambientale Conforme
Eventuali risorse aggiuntive
Stato della progettazione Nessuna