Attenzione! Il browser in uso è obsoleto e si potrebbero verificare anomalie nella visualizzazione o durante la procedura, si consiglia di installare un browser aggiornato.
Patrimonio culturale della Basilicata Regione Basilicata
Riferimenti dell'Ente
Qualificazione giuridica Comune
Denominazione Comune di Montalbano
Codice fiscale/Partita IVA P.I.:81001250778
Comune Montalbano Jonico
CAP 75023
PEC comune.montalbano@cert.ruparbasilicata.it
Legale rappresentante PIERO MARRESE
Responsabile del procedimento
Nominativo VINCENZO PIERRO
Email v.pierro@yahoo.it
Telefono 0835593846 - 0835593873
Ruolo Responsabile Area Amministrativa e Socio-Culturale
Denominazione del bene intangibile
Nome del bene Pizzica La Taranta
Localizzazione
Luogo culturale Montalbano Jonico è una cittadina della collina materana le cui origini risalgono al III secolo a. C., intorno al 280, anno della nota battaglia di Heraclea, quando il re Pirro con l'aiuto dei suoi elefanti e degli alleati tarantini sconfisse le legioni di Roma. Nel corso dei secoli successivi alla caduta dell'impero romano è stata terra di conquista, subendo le sopraffazioni e le violenze dei Bizantini, degli Svevi, dei Normanni, dei Francesi, degli Spagnoli, dei Borboni, come del resto tutto il sud dell'Italia. Nel 1799, all'epoca della portici pitagora 2006 Repubblica Partenopea, rialzo' la testa: alcuni suoi figli si distinsero nella lotta contro il governo borbonico per la liberta' e per il patriottismo. Ricordiamo tra gli altri il filosofo Francesco Lomonaco, amico del Monti e del Manzoni. Citta' dalle antiche tradizioni, riti di origine pagane e, praticanti di "canti di passione" per le processioni è la location ideale per ospitare una rassegna musicale, che nasce proprio dalla valorizzazione delle tradizioni popolari, dalla riscoperta e dall'approfondimento delle proprie radici culturali; La musica Taranta intesa come ricerca continua che "ruba" dal passato per impreziosire il presente, creando nuovi suoni. "Pizzica La Taranta" intende mettere a confronto varie etnie con I'esecuzione di brani della" intoccabile" tradizione popolare, spesso rielaborati e contaminati, sia brani etnici di nuova produzione a garanzia della conservazione di un patrimonio che tende al rinnovamento e, che diventera' un giorno anch'esso di tradizione popolare per le generazioni future. La diffusione della musica popolare, taranta e il dialogo tra la musica tradizionale e le espressioni musicali (altre), siano esse moderne o tradizionali rientrano di fatto nei BENI INTANGIBILI ,in quanto componenti vitali delle culture tradizionali.
Localizzazione geografica Montalbano Jonico è una graziosa cittadina di Basilicata posta sopra uno spazioso ed ameno colle, che ha dietro l'Appennino, e guarda dinanzi il mar Jonio, da cui non è lungi più che otto miglia. Io nel 1826, ritornando da Corfù, vi passai alcune ore; e della bellezza di quel paesaggio, uno dei più belli dei tanti belli della, pur troppo, bellissima Italia, ne conservo tuttavia fresca la memoria.»(Giuseppe Bianchetti)
Montalbano J. sorge a 292 m s.l.m. nella parte sud-occidentale della provincia, tra i fiumi Cavone, che lo separa da Pisticci a est, e Agri, che lo divide da Tursi a ovest. A sud confina con il comune di Scanzano Jonico , mentre a nord con Craco e Stigliano. Dista 72 km da Matera e 118 km dal capoluogo di regione Potenza. Il territorio è in massima parte collinare. Di notevole impatto paesaggistico e naturalistico la presenza dei calanchi. Per la presenza di terreno prevalentemente argilloso (di qui il nome delle cosiddette "argille di Montalbano") .Tale patrimonio rientra nei beni immateriali da tutelare ,preservare e valorizzare.
Descrizione del bene
Aree tematiche - Storica (momenti, aspetti/problematiche, protagonisti)
- Demoetnoantropologica (Tradizioni, riti, ...)
- Linguistica (dialetti, ...)
- Artistica
- Territoriale-ambientale
Valutazione interesse culturale Il programma vuole essere una finestra aperta sulle tradizioni etno musicali presenti sul territorio nazionale, in quanto legate alle nostre radici più antiche le cui origini si perdono nella notte dei tempi, partendo dalle nostre tradizioni musicali lucane. Un sapiente viaggio tra suoni, ritmi e danze, partendo da un passato lontano fino ad arrivare alle varie forme di contaminazione musicale, senza dimenticare le nuove tecnologie e le elaborazioni digitali. Dopo I'invasione ormai trentennale della musica anglona e dopo i generi prodotti dalle contaminazioni col pop inglese e il rock americano, la musica italiana vuole, con "Pizzica La Taranta", allargare il proprio campo d 'indagine dando finalmente spazio ad un'espressione musicale che in questi ultimi anni sta sconfinando dalla "nicchia" e che è destinata a far crescere esponenzialmente il numero dei propri estimatori a macchia d'olio. Una musica che nasce e trae forza proprio dalla valorizzazione delle tradizioni popolari, dalla riscoperta e dall'approfondimento delle proprie radici culturali, in una ricerca continua che "ruba" dal passato per impreziosire il presente creando nuovi suoni.
Contesto Citta' dalle antiche tradizioni, riti di origine pagane e praticanti di "canti di passione" per le processioni è la location ideale per ospitare una rassegna musicale di grande impatto mediatico che nasce proprio dalla valorizzazione delle tradizioni popolari, dalla riscoperta e dall'approfondimento delle proprie radici culturali. La collina su cui sorge Montalbano Jonico un tempo era il fondale di un paleomare. Proprio per questo peculiare aspetto geologico e paleontologico, la Riserva dei Calanchi rappresenta un pregevole paesaggio ambientale, archeologico e culturale. Fa da cornice a questo paesaggio straordinario una vegetazione rara ed eccezionale: boschetti di macchia mediterranea, pini, cipressi ed altri esemplari che si adattano alle difficili condizioni climatiche. Anche la fauna popola la riserva di specie distintive;i sentieri attraversano la riserva e la collegano al centro storico di Montalbano, dove l'impianto urbanistico riecheggia la presenza romana. Ad arricchire il centro abitato vi sono le mura medievali e seicentesche ben conservate, diversi palazzi storici e chiese. Spettacolare è poi l'affaccio sull'area più ripida dei Calanchi, su cui la citta' è stata edificata. L'evento mira a diventare un appuntamento fisso annuale con la finalita' di dare un sottofondo musicale permanente a questo templio a cielo aperto. "La possessione scioglie il passo di danza e le mani, sulle corde della chitarra o sulle pelli tirate dei tamburi, proseguono inesorabili la loro corsa verso l'ossessione. Catartica come ogni atto liberatorio, necessaria come ogni sana emozione... la Taranta".Celebrazioni laiche e pagane restituite al calore di piazze affollate che, sotto l'austerita' dell'inesorabile bum bum, portano avanti il spregio tradizionale per le ingiustizie quotidianamente subite. Reazioni dirette senza mediazioni cantate con perizia e suonate con rigore. L'evento intende sottolineare l'importanza che lo storico e blasonato gruppo folk e taranta tricaricese ricopre sul territorio nazionale.I Tarantolati riconosciuti a livello internazionale ,proporranno un'imperdibile occasione, attraverso volti noti del panorama televisivo Nazionale e la messa in onda su canali televisivi,per rilanciare turisticamente il territorio di Montalbano
Descrizione modalita' di gestione L'evento è un format televisivo dall'alto contenuto spettacolare. Pizzica La Taranta ha l'obiettivo di mettere le basi del "Primo Festival Nazionale di Musica Etano Popolare Italiana" e di veder concorrere e sfidarsi durante la Kermesse musicale, gli artisti rappresentanti la musica etnica delle varie regioni italiane. L'iniziativa, per le sue specifiche caratteristiche, intende non far perdere le tradizioni musicali regionali alle nuove generazioni, di modo da garantirne sia l'eredita' al futuro, sia la fruizione nel presente di un patrimonio culturale antico. Un fenomeno di riscoperta di vecchi canti popolari, divenuto, nel corso degli anni, un fenomeno di moda e di forte impatto turistico. Le sigle di testa e di coda del programma televisivo saranno interamente dedicate al Comune di Montalbano Jonico. Una mirata ed attenta comunicazione multimediale comprendera' Spot promozionali mandati in onda nell'area d'interesse e all'interno della trasmissione televisiva, cosi' come sara' inserito sul CD Pizzica la Taranta il logo del suddetto Comune. Una serata di grande prestigio che vede come protagonista la musica che da anni fa riscoprire con la propria competenza e professionalita' il valore delle musiche tradizionali, legate al territorio lucano. I tarantolati un gruppo, che ormai riveste importanza basilare per la musica lucana e Nazionale che grazie appunto al lavoro del complesso nato nella citta' di Rocco Scotellaro fa vivere ai tanti appassionati del genere taranta, pizzica e folk momenti di rara bellezza musicale e suggestiva unione canora.
Caratteristiche significative Il progetto di comunicazione vedra' coinvolto testate giornalistiche, social network e web tv per una capillare divulgazione dell'evento legata al territorio e televisivi regionali /nazionali.MESSA IN ONDA:GOLD TV ITALIA- canale128- LA4 ltalia- Canale129-GOLD TV LAZIO - LAZIO TV - ITALIA canale132- RETE ITALIA canalel3l - LINEA ITALIA sAT - AIR ITALIA SAT- LINEA ITALIA canale140- ROMA cH 7l - CHANNEL24 canale130- TELE CAMPIONE 75- TELEREPORTER88- SPORTI canale6l - SPORT2 canale62- NUVOLARI canale60- TELEDUE - TELENIORBA .Montalbano avr? la possibilit? di inserire all'interno della trasmissione televisiva le seguenti firme pubblicitarie:a) - Billboard di apertura e chiusura della trasmissione TV ( Es.DIVELLA presenta PIZZICA LA TARANTA- DIVELLA ha presentato PIZZICA LA TARANTA .b) n. 8 Spot Pubblicitari in video della durata massima di 40" .c)-n.I Logo sul palco scenico dello sponsor ufficiale - d )n.8 Blink animati mandati in onda nel corso della trasmissione TV- LOGO DEL CO? inserito sul CD "PIZZICA LA TARANTA - Edizione 2016" che la MONDADORI distribuir? in tutte le edicole di Italia nel prossimo mese di Luglio allegato ai settimanali -''CHI''- ''TU STYLE''.CONDUTTORI - AUTORI - REGIA Il programma sara' condotto da una presentatrice dei fama e notorieta' nazionale come ELISABETTA GREGORACI, NATHALY CALD ONAZZO o dall'attriceBARBARA DE ROSSI o dalla conduttrice di Rai Uno ROBERTA MORISE o daSAMANTHA DE GRENET o eventuale altra presentatrice grande pubblico televisivo.
La presentatrice sara' affiancata alla conduzione da CLAUDIO GUERRINI (noto speakere conduttore del network radio fonico nazionale RDS- e da LUIGI LOPER ( speakeer conduttore RadioRai International) REGIA AUTORI:La regia televisiva verra' affidata a Mario Maellaro ( regista Mediaset e attuale regista di Paolo Bonolis,nonché regista della trasmissione mediaset RICETTE ALL'ITALIANA in onda su RETE QUATTRO)La parte autorale sara' aff?data a: GianfrancoScancarello,noto autore Mediaset,capo progetto della trasmissione MEDIASET " Mattino Cinque ".SIGLA TELEVISIVA:Le sigle di testa e di coda del programma televisivo saranno interamente dedicate a Montalbano J..GLI ARTISTI parteciperanno all'edizione 2016 di Pizzica La Taranta. l5 Artisti / Gruppi di musica etnica,provenienti da varie parti d'ltalia,che eseguiranno almeno n.l brani a testa e che entreranno a far parte del CD Compilation"PizzicaLaTaranta"-Edizione 2016 CABARETTISTA/OSPITE E'prevista anche la partecipazione dei due cabarettisti delle trasmissioni"zelig" o "Coloradocafè": GLAUDIO BATTA o BRUCE KETTA o eventuale altro noto al grande pubblico televisivo.
OSPITE MUSICALE Graziano Galatone, il cantante attore divenuto famoso grazie alla sua interpretazione di "Febo"nel musical di Riccardo Cocciante "NOTRE DAME DE PARIS".
Bibliografia
Piano di salvaguardia proposto
Risorse aggiuntive
Attivita' proposte Parteciperanno all'edizione 2016 di Pizzica La Taranta n. 15 Artisti / Gruppi di musica etnica,provenienti da varie parti d'ltalia tra cui il noto gruppo TARANTA POWER di Edoardo Bennato, che eseguiranno almeno n.1 brano a testa. Tra i vari obiettivi vi è quello di veder concorrere e sf?darsi, nel corso di una vera e propria kermesse musicale gli Artisti rappresentanti la musica etnica delle varie regioni italiane, di modo da contrapporre al Festival di Sanremo, da sempre templio della musica pop, un Festival della Musica etnica, riconoscendo alla Pizzica La Taranta il merito di diventare il templio della musica etnica. L'evento musicale e televisivo sara' anche veicolato dalla pubblicazione del CD album Pizzica La Taranta prodotto da Redland Music & Swithmuse Music Group per Arnoldo Mondadori Editore SpA che verra' distribuito entro la f?ne del mese Luglio 2016 in tutte le edicole italiane in allegato ai settimanali "Sorrisi e Canzoni TV" e Chi.
E' gia' stato attivato un piano per la salvaguardia/rivitalizzazione e valorizzazione/fruibilita'? No, da realizzare per la prima volta
Descrizione attivita' realizzate o da realizzare /
Calendario attivita' Il calendario avra' l'obiettivo di rendere fruibile e apprezzabile la riserva naturalistica dei Calanchi attraverso la realizzazione di iniziative di promozione culturale.
Piano dei costi Anno 2018 : 75.000,00 euro
Anno 2019 : 75.000,00 euro
Anno 2020 : 75.000,00 euro
Piano dei ricavi L'afflusso di turisti e visitatori, in occasione delle iniziative previste di notevole impatto artistico e mediatico, portera' notevole ritorno economico alle attivita' commerciali e artigianali locali. Un impulso decisivo al turismo della citta' di Montalbano Jonico e l'intero circondario.
Partecipazione comunita' Una forte strategia mediatica di comunicazione promuovera' le tradizioni musicali e le affascinanti bellezze ,esaltandone le potenzialita' turistiche illimitate.Il target di riferimento della serata, sara' non solo il pubblico visitatore ma anche il "target del divertimento" e di"fan"veicolato dai celebri nomi degli artisti. Per le suddette premesse il progetto, inoltre,prevede un forte coinvolgimento di un vasto pubblico e degli operatori turistici locali e commerciali, beneficiari indiretti dell'evento.Un'audace quanto efficace politica di marketing del territorio, unita al contributo dei mass media locali turismo del divertimento.
Stato della progettazione Progettazione esecutiva e cantierabile