Attenzione! Il browser in uso è obsoleto e si potrebbero verificare anomalie nella visualizzazione o durante la procedura, si consiglia di installare un browser aggiornato.
Patrimonio culturale della Basilicata Regione Basilicata
Riferimenti dell'Ente
Qualificazione giuridica Comune
Denominazione Comune di Montalbano
Codice fiscale/Partita IVA P.I.:81001250778
Comune Montalbano Jonico
CAP 75023
PEC comune.montalbano@cert.ruparbasilicata.it
Legale rappresentante PIERO MARRESE
Responsabile del procedimento
Nominativo VINCENZO PIERRO
Email v.pierro@yahoo.it
Telefono 0835/593846 - 0835593873
Ruolo Responsabile Area Amministrativa e Socio-Culturale
Denominazione del bene intangibile
Nome del bene Montalbano Creativa
Localizzazione
Luogo culturale L'area interessata su cui sara' realizzato il progetto è il Centro Storico di Montalbano Jonico, un'area di peculiare impianto urbanistico e di elevata statura storica. La citta',infatti, affonda le sue origini al III secolo a.C. e acquista nel volgere dei secoli importanza per posizione topografica e per popolazione. Viene identificata come terra di conquista, tanto da conservare fino ad oggi le tracce dei popoli che l'hanno abitata: impianto romano, mura medievali e seicentesche ben conservate, diversi palazzi storici e chiese. I collegamenti con altri centri d'interesse come Heraclea, Craco, Pisticci, Metaponto e Matera implementano il suo interesse strategico e la sua idoneita' ad ospitare un evento artistico- culturale attrattore di un elevato flusso di presenze turistiche in tutto il territorio. Il progetto artistico consiste nel rendere INTANGIBILE attraverso le immagini, cio' che appartiene alla cultura, alle tradizioni e alla storia di un territorio, cio' che di esso è stato o potra' essere.Il progetto che è alla base di un'iniziativa di promozione del patrimonio storico- culturale ed artistico prevede la realizzazione di opere di ARTE PUBBLICA: installazioni, wall painting, sculture, live painting, laboratori d'arte partecipata,performance musicali partecipati, land art e di riqualificazione. Il paesaggio urbano diventera' uno spazio artistico aperto, esteticamente interessante e fruibile dal turista e dagli autoctoni. L'iniziativa intende riappropriarsi dell'identita' territoritoriale nella riscoperta del patrimonio culturale intangibile, creare nuove chiavi di lettura delle tradizioni, valorizzare gli spazi e i paesaggi urbani stimolando la partecipazione attiva, sensibilizzare al rispetto per gli spazi pubblici e comuni, nonchè divulgare attraverso le opere d'arte e la musica, la cultura e promuovere il territorio, diffondere immagini, legati alla tradizione e alla storia di Montalbano Jonico, arrichendo il suo patrimonio artistico e culturale.
Localizzazione geografica Interessato all'intervento sara' tutto il Centro Storico montalbanese,racchiuso da due cinte murarie, quella medievale e quella rinascimentale.
"Montalbano Creativa" vuol rendere protagonisti i cittadini nel fare cultura. Non più quindi solo spettatori, ma soggetti attivi produttori di cultura.
Una cultura partecipata insomma, che mira a coinvolgere pezzi di citta' solitamente restii ad accogliere le opportunita' culturali o persone la cui partecipazione alla cultura è frenata da ostacoli di varia natura. Una cultura partecipata che diviene dunque strumento per contrastare anche l'esclusione sociale e promuovere la cittadinanza attiva. L'iniziativa promuove la valorizzazione del patrimonio culturale con l'obiettivo di formare nella cittadinanza, e in particolare nelle nuove generazioni, una coscienza diffusa e condivisa della storia, dell'arte, della musica delle identita' locali e della partecipazione attiva alla sua conservazione e tutela.
Descrizione del bene
Aree tematiche - Storica (momenti, aspetti/problematiche, protagonisti)
- Artistica
- Saperi tecnici e artigianali
- Territoriale-ambientale
Valutazione interesse culturale Montalbano Jonico sorge su una collina a 292 mt sul livello del mare, a circa 20 Km dalla linea di costa metapontina. Le sue origini sembrerebbero risalire al III secolo a.C. quando alcuni Lucani, alleati con Pirro, si ritirarono sul colle che domina la valle dell'Agri. La collina montalbanese, tuttavia, fu frequentata gia' a partire dal IV sec a.C. sia per motivi geo­grafici e strategici sia per motivi di natura economica come dimostrano i numerosi reperti archeologici riferibili proprio a quest'epoca; importantissimo il ritrovamento nel 1732, in territorio montalbanese delle celeberrime Tavole di Heraclea (dall'omonima citta' ellenica), due tavole bronzee con iscrizioni redatte verso la me­t? del IV sec, oggi conservate nel Museo Arche­ologico Nazionale di Napoli.Dopo la sconfitta di Pirro, la fortezza fu occupata dai Romani, ma resta da stabilire una continuit? di frequentazione fino all'alto Medioevo; è certa invece un'occupazione bizantina. Le numerose dominazioni che si sono susseguite nel corso dei secoli, dai Romani ai Borboni, e i personaggi montalbanesi di fama nazionale e internazionale come Francesco Lomonaco (nato nel 1772 ed amico del Manzoni, definito da Niccolo' Tommaseo il Plutarco italiano o il contemporaneo Nicola Romeo (fondatore della nota casa automobilistica Alfa Romeo) hanno contribuito a fare di Montalbano una delle localita' materane di maggiore interesse dal punto di vista storico e culturale.Targhe murate, infatti, ricordano fatti storici e personaggi dall'alta valenza storico- culturale del loro centro abitato.
Il progetto vuole offrire l'opportunita' per tutti coloro che vengono a Il territorio diventera' uno spazio libero in cui possano essere elogiate le particolari forme e sfumature dei calanchi e rievocati la sua storia, il lavoro dei contadini, le vesti tradizionali, i profumi dei piatti tipici, attraverso le IMMAGINI e le capacita' creative degli artisti che, con tecniche e stili diversi
Contesto Il contesto comprende dal centro storico fino ad arrivare alla Riserva Naturalistica dei Calanchi di Montalbano J.Tra tutti i personaggi che vi sono nati e che vi hanno vissuto spicca la figura di Francesco Lomonaco, esule dopo la sfortunata esperienza della repubblica partenopea del 1799, prima in Francia, poi in Svizzera, quindi a Milano dove fu amico e medico di Ugo Foscolo, conobbe Vincenzo Monti e il giovane Alessandro Manzoni lo considerava un suo maestro dedicandogli un sonetto. Nello stesso Centro Storico si trova anche la casa della famiglia Romeo, qui vissero i genitori dell'Ing. Nicola Romeo, fondatore della casa automobilistica Alfa- Romeo. La finalita' principale è quella di valorizzare la storia, l'arte , le sue peculiarita' rianimando strade e vicoli, attraverso nuove forme innovative di valorizzazione. Una installazione che si appresta ad inaugurare una nuova concezione dell'espressione artistica-culturale-musicale e della fruizione collettiva.
La cultura, l'arte per strada partecipata dai cittadini hanno il fine di rendere appetibili la cultura artistica, nelle sue diverse forme ed espressioni, anche agli insediamenti abitativi, di rivitalizzare una zona del centro abitato dalle gloriose tradizioni.
Descrizione modalita' di gestione Le opere d'arte si propongono come archivio del patrimonio culturale intangibile e promotore territoriale, nonche' fonte storica e artistica. Sono previste diverse attivita' finalizzate al coinvolgimento attivo della cittadinanza come Laboratori di arte partecipata, momenti di scambio esperienziale come Workshop, performance musicali partecipata,mostre di fotografie e video e di arricchimento culturale e artistico .Montalbano Creativa dedicato interamente ai linguaggi dell'arte, sara' il luogo di incontro di artisti locali, nazionali e internazionali alla ricerca delle bellezze del nostro patrimonio. L'iniziativa sara' il mezzo per proporsi agli autoctoni e ai turisti che hanno voglia di scoprire il percorso d'arte e gli itinerari naturalistici e storici di Montalbano.
Tutte le opere saranno realizzate rispettando l'ambiente, con materiali riciclati e tecniche ad impatto zero.
Obiettivi specifici
-Valorizzare e/o riqualificare spazi, edifici, arredi urbani, attraverso le arti visive creando l' impronta dell'intangibilita'
- Costituire orma del passaggio artistico.
-Valorizzare i beni intangibili attraverso l'arte pubblica.
- Diffondere e porre in atto azioni volte alla riqualificazione urbana secondo le ultime avanguardie teoriche e le best practise.
- Diffondere messaggi sociali e ambientali attraverso il linguaggio musicale artistico della fotografia e del multimediale;
- Favorire scambi artistici itineranti in una continua ricerca di collaborazioni artistiche, regionali e non, attraverso le quali promuovere il territorio;
- Mettere in luce nuovi o gia' affermati talenti artistici del territorio e oltre;
- Diffondere la conoscenza delle nuove tecnologie in un binomio sinergico con le tecnologie tradizionali (artigianato) secondo un approccio OpenSource (montaggio Stampanti 3D, modellazione 3D e slicing, tecniche di stampa, grafica, ecc).
- Far emergere liberamente la creativita' per strada;
- Educare all'arte e alla socializzazione.
Caratteristiche significative Caratteristiche significative del progetto sono la valorizzazione delle peculiarita' del territorio e la loro divulgazione incentivando l'amore per l'arte e la cultura.Il piano di divulgazione comprende:
-Pubblicita' cartacea. Essa sara' svolta seguendo i classici metodi pubblicitari: cartellonistica, volantini, brochure, spazi su carta stampata, flyer da diffondere prevalentemente sulla costa jonica e zone limitrofe.
- Ufficio stampa. Gli eventi saranno pubblicizzati attraverso comunicati pubblicati su testate giornalistiche a tiratura locale
- Radio. Le principali radio locali diffonderanno le iniziative artistiche e culturali attraverso spot e/o interviste. Qualora se ne ravvisasse la possibilita', si prevede di mandare in radio streaming gli eventi musicali dal vivo di maggior interesse.
-Web Marketing. Siti friendly, spot, social network, marketing virale, ecc
-Sito internet. Un portale di riferimento con le informazioni sul progetto, artisti, storia, contatti, mappe.
-Tv regionale. Servizio sugli eventi all'interno del TeleGiornale del canale TV della regione Basilicata ( Rai Basilicata,BluTV, Jonica Tv ecc.).
Bibliografia
Piano di salvaguardia proposto
Risorse aggiuntive
Attivita' proposte Le attivita' proposte al fine per la rivitalizzazione e la fruibilita' del patrimonio storico artistico avra' una durata variabile nel tempo a seconda della complessita' dei lavori d'arte da realizzare.
Il progetto si suddividera' in più fasi di realizzazione.
La prima fase prevede la raccolta delle informazioni che riguardano le storie, le tradizioni, i sapori e le bellezze di Montalbano, coinvolgendo attivamente i cittadini, l'individuazione degli spazi in cui intervenire.
Le fasi successive, saranno finalizzate alla realizzazione delle opere nelle serate, performance musicali condivise e partecipate con i visitatori,visite alla stazione Planetario per ammirare il cielo dallo scenario Naturale dei Calanchi, laboratori di arte a tema, workshop, concorsi fotografici e giornate dedicate all'arte. Itinerari d'arte e percorsi alla scoperta di bellezze naturaliste e storiche
3 giorni (il numero dei giorni puo' variare a seconda della richiesta da parte
-Workshop, Aperitivi artistici per adulti e bambini sul tema dell'Arte Pubblica
-Laboratori di Pittura, murales, mosaico ecc. per adulti e bambini.
-Concerti Live Music
-Performance artistiche live
-Estemporanee
E' gia' stato attivato un piano per la salvaguardia/rivitalizzazione e valorizzazione/fruibilita'? No, da realizzare per la prima volta
Descrizione attivita' realizzate o da realizzare Le attivita' da realizzare per la sua prima edizione sono:
- performance musicali condivise e partecipate con i residenti e i visitatori,
-Laboratori di Pittura, murales, mosaico ecc. per adulti e bambini.
- Estemporanee di pittura partecipata
- visite alla stazione Planetario per ammirare il cielo dallo scenario Naturale dei Calanchi,
- Itinerari culturali di arte e fotografia
- installazioni video alla scoperta di bellezze naturaliste e storiche
Calendario attivita' "Montalbano Creativa" si propone come Itinerario culturale per il turista. Promuove il territorio con la realizzazione di una mappa d'arte che dirige il turista nei luoghi ricco di storia e di fascino e lo coinvolga in Laboratori di svariate forme di arte partecipata e in percorsi alla scoperta del patrimonio artistico, culturale e naturalistico. Laboratori di immaginazione urbana inteso come momenti di incontro e confronto tra artisti e professionisti nel campo delle arti , dell'architettura e urbanistica per la progettazione e l'ideazione di immagini, sculture, installazioni che possano trasformare e migliorare il paesaggio urbano, spazi degradati o da valorizzare per essere finalmente rispettati e resi fruibili.
Laboratori di arte partecipata.
Sono previsti e Giornate dedicate all'arte, luoghi di incontro tra artisti locali, nazionali e internazionali di arti visive e non solo, momenti di partecipazione e scambi culturali.Residenze artistiche e Concorsi. Bandi di concorso e residenze per accogliere artisti nel nostro territorio, far conoscere loro la nostra cultura, le nostre bellezze al fine di coinvolgerli nella realizzazione di opere d'arte che valorizzino luoghi, spazi, paesaggi comuni.
Workshop. La formula workshop sara' prevista per approfondimenti e seminari di studi di specifiche attivita' con l'obiettivo di formare specifiche competenze e sinergie relazionali in grado di poter creare incubatori di idee per lo start up di progetti.
Piano dei costi Anno 2018 : Euro 45.000,00
Anno 2019 : Euro 45.000,00
Anno 2020 : Euro 45.000,00
Piano dei ricavi L'afflusso di turisti e visitatori influenzera' positivamente il bilancio economico dell'intera comunita', calcolato in termini di ricavi in particolare per le strutture ricettive, le attivita' commerciali e gli operatori turistici.
Il progetto consentir?, inoltre, di arricchire il patrimonio culturale della citta' attraverso le produzioni che saranno realizzate dagli artisti e dagli stessi cittadini.
Partecipazione comunita' Il progetto Montalbano Creativa prevede un partecipazione attiva della comunita'. La prima fase prevede la raccolta delle informazioni che riguardano le storie, le tradizioni, i sapori e le bellezze di Montalbano, coinvolgendo attivamente i cittadini. Inoltre l'iniziativa prevede l'individuazione degli artisti che parteciperanno al progetto e degli spazi in cui intervenire.Le fasi successive saranno finalizzate alla realizzazione delle opere, l'organizzazione di laboratori,ed itinerari culturali, mostre fotografiche, installazioni multimediali, concorsi e giornate dedicate all'arte.Il progetto si rivolge agli studenti e alle scolaresche per le visite guidate, a  tutta la popolazione locale e lucana, ai turisti che popolano il territorio alcuni mesi dell'anno, anche quelli delle regioni limitrofe, agli studiosi e a coloro che si recheranno in visita nel capoluogo di provincia attratti anche dal riconoscimento di Matera Capitale della cultura europea 2019.
Stato della progettazione Progettazione esecutiva e cantierabile