Attenzione! Il browser in uso è obsoleto e si potrebbero verificare anomalie nella visualizzazione o durante la procedura, si consiglia di installare un browser aggiornato.
Patrimonio culturale della Basilicata Regione Basilicata
Riferimenti dell'Ente
Qualificazione giuridica Comune
Denominazione Comune di Pietragalla
Codice fiscale/Partita IVA 00953050762
Comune Pietragalla
CAP 85016
PEC protocollo@pec.comune.pietragalla.pz.it
Legale rappresentante NICOLA SABINA
Responsabile del procedimento
Nominativo NICOLA SABINA
Email nicolasabina@gmail.com
Telefono 3476958197
Ruolo SINDACO
Denominazione del bene tangibile
Nome del bene PARCO URBANO DEI PALMENTI
Localizzazione
Localita' Pietragalla
Indirizzo SS 169 - Via Breccia Localit? Tufi
Coordinate geografiche 40?44'56.0
Riferimenti catastali
Comune Pietragalla
Foglio Fg. 34
Particella/e Particelle dal n. 11 al n. 228
Descrizione del bene
Natura prevalente Complesso architettonico
Periodo di realizzazione Anno 1705
Valutazione espressa dal MiBACT Nessuna
Contesto L'area dei Palmenti, posta sul crinale collinare nella zona est del centro abitato di Pietragalla a quota 760-800 m slm, si estende su una superficie di 10866 mq in una posizione privilegiata sugli assi viari principali di comunicazione, che ne ha determinato negli anni una continuit? di frequentazione e di attrazione significativa. Il contesto ambientale e paesaggistico circostante è di assoluto rilievo, dominando la valle che collega Pietragalla a Oppido Lucano ed Acerenza, impostata sudi un crinale collinare a ridossi del moderno paese, offre una vista eccezionale sul comprensorio pietragallese e circostante.
Sintesi morfologica e tipologica Il sito costituisce un insediamento produttivo di tipo rurale la cui particolarit?, rispetto a simili strutture presenti sul territorio regionale e nazionale, consiste nell'estensione ed uso dell'insediamento, nelle caratteristiche geologiche dell'area, nell'omogeneit? tipologica riscontrata nelle singole realizzazioni, nel sistema costruttivo e nell'originalit? formale e paesaggistica. (Vedi allegati per la descrizione completa)
Storia Etimologicamente la parola è incerta; forse dal latino tardo "pagmentum" da pangere, battere, assicurare, inserire oppure da "paumentum" , pavimentum, pavimento, lastrico. queste strutture offrono un esempio di tradizione vinificatoria antica perpetrata nel tempo, infatti documenti d'archivio ne fanno risalire la sua origine ad epoche precedenti il Medioevo. I Palmenti di Pietragalla sono documentati a partire dal 1705 e ne attestano la presenza oltre che l'espansione del sito.

BIBLIOGRAFIA

V. D'ANGELO, Pietragalla e i Palmenti,patrimonio di archeologia rurale, Firenze, 2009

V. D'ANGELO, La terra, la vite, il vino: Pietragalla e i palmenti : patrimonio di archeologia rurale : viaggio di ricerca comparata nel bacino del Mediterraneo: storia, societ?, agricoltura, economia, cultura, Firenze, 2008
Destinazione d'uso Culturale
Periodo di fruizione Tutti i giorni
Modalita' di gestione Diretta
Servizi attivi - Informazione
- Organizzazione di mostre e manifestazioni culturali
- Iniziative promozionali
- Pulizia
Servizi attivabili - Sussidi e materiale informativo
- Gestione dei punti vendita e l'utilizzazione commerciale delle riproduzioni dei beni
- Accoglienza
- Informazione
- Guida e assistenza didattica
- Caffetteria
- Ristorazione
- Organizzazione di mostre e manifestazioni culturali
- Iniziative promozionali
- Pulizia
- Vigilanza e biglietteria
- Visita e vigilanza
Non fruibilita' Il bene è attualmente fruibile solo per la parte gi? recuperata.
Completamento ai fini della valorizzazione e fruizione
Data e storia recente dei restauri e degli interventi di conservazione Completamento lavori di "Recupero e valorizzazione del Parco Urbano dei Palmenti" - "?. 1.000.000,00 - DGR n.1611 del 19/11/2007 - IV atto integrativo all'accordo di programma quadro in materia di beni ed attivit? culturali
Risorse necessarie per opere murarie 1864626
Risorse necessarie per attrezzature e allestimenti 862743
Risorse necessarie per altro 292631
Eventuale descrizione risorse necessarie per altro Somme a disposizione dell'Amministrazione
Intese istituzionali
Disponibilita' a forme di gestione diretta L'Amministrazione è disponibile alla gestione diretta del sito, anche con l'impiego di progetti di reddito minimo di inserimento e di servizio civile.
Disponibilita' a forme di gestione indiretta L'Amministrazione è disponibile a realizzare forme di partenariato con altri enti e soggetti privati
Risorse aggiuntive
Sostenibilita' gestionale Il parco dei palmenti pu? essere gestito tramite apertura quotidiana al pubblico sull'esempio dei Sassi di Matera, con visite guidate ed organizzazione di eventi culturali e spettacoli.
Sostenibilita' finanziaria L'investimento iniziale ed i costi di esercizio legati all'apertura al pubblico del sito saranno compensati dagli introiti derivanti dalla gestione ordinaria nonché dalle manifestazioni culturali che vi si svolgeranno (visite, rappresentazioni storiche, teatrali e musicali), con evidenti ricadute lavorative a beneficio di cooperative di giovani da impiegare nella gestione e valorizzazione del bene, oltre che a vantaggio di tutto il tessuto imprenditoriale coinvolto nella filiera turistica e di accoglienza.
Vincoli su territorio Non sussistono vincoli
Conformita' urbanistica L'intervento da porre in essere è coerente con gli strumenti urbanistici in vigore.
Conformita' ambientale L'intervento da porre in essere è coerente con le norme ambientali in vigore.
Eventuali risorse aggiuntive
Stato della progettazione Progettazione preliminare