Attenzione! Il browser in uso è obsoleto e si potrebbero verificare anomalie nella visualizzazione o durante la procedura, si consiglia di installare un browser aggiornato.
Patrimonio culturale della Basilicata Regione Basilicata
Riferimenti dell'Ente
Qualificazione giuridica Comune
Denominazione COMUNE DI OPPIDO LUCANO
Codice fiscale/Partita IVA 80004850766
Comune Oppido Lucano
CAP 85015
PEC comuneoppidolucano.protocollo@pec.it
Legale rappresentante Antonia Maria FIDANZA
Responsabile del procedimento
Nominativo DONATO MICHELE RAMUNNO
Email oppido.utc@gmail.com
Telefono 0971945002
Ruolo RESPONSABILE AREA TECNICA
Denominazione del bene tangibile
Nome del bene CHIESA RUPESTRE DI SANT'ANTUONO
Localizzazione
Localita' Oppido Lucano
Indirizzo A MEZZO STRADA COMUNALE DI POZZILLO CONTRADA POZZILLO SNC
Coordinate geografiche 40.763625 N 16.006580 E
Riferimenti catastali
Comune Oppido Lucano
Foglio 11
Particella/e 408 E 777
Descrizione del bene
Natura prevalente Complesso architettonico
Periodo di realizzazione Prima metà secolo XIV
Valutazione espressa dal MiBACT Nessuna
Contesto La Chiesa rupestre sorge a circa 6 km dal paese e sâ��ipotizza che servisse da refettorio e da dormitorio. Accanto vi �¨ un locale che, scavato in profondit�  a ridosso della collina, costituiva la dimora quotidiana dei Monaci, forse il punto di riferimento della loro vita cenobitica. Le grotte di Santâ��Antuono, dopo svariate vicissitudini, tra cui un terremoto che fece crollare il tetto, divennero ricovero per animali. Le credenze locali hanno fatto sempre ritenere che chiesa e affreschi fossero dedicati a S. Antonio Abate, protettore degli animali per cui, nel tempo, si sono cominciate a chiamare Grotte di Santâ��Antuono.
La Chiesa sorge in prossimit�  di unâ��antica sorgente di acqua dolce (attualmente �¨ visibile un fontanile che veniva utilizzato dalle donne di Oppido come lavatoio e che �¨ collegato al paese dalla trecedd, una gradonata di trecento scalini), lungo la strada che da Oppido Lucano conduceva a Genzano, Irsina e Gravina.
L�intero complesso risulta quindi costituito dalla chiesetta, l�annesso ospedale e l�abitazione originaria dei monaci.
Prezioso documento artistico custodito dalla chiesa rupestre sono gli affreschi, nati in ambiente monastico Antoniano nella prima met�  del XIV secolo, opera di un artista legato allâ��ambiente napoletano ma di matrice catalano-pugliese.
Sintesi morfologica e tipologica Esternamente la chiesa di Sant�Antuono si presenta con un tetto di tegole ad un unico spiovente, di
recente costruzione, poggiante sulla primitiva struttura in pietra viva, e con una facciata entro cui si
apre un portale rettangolare, sormontato da una finestrella rotonda.
La parete sinistra della chiesa s�innalza a ridosso di una collina di tufo entro la quale si apre una
grotta, contenente affreschi, alla quale si accede dall�interno della chiesa, mediante due arcate.
La grotta �¨ costituita da unâ��unica, ampia navata alta m. 2, 57, larga m. 3, 80 e lunga m. 5, 70, da un
piccolissimo vano a destra, alto m. 2, 38, largo m. 1, 05 e lungo m. 2, 80 e da una diramazione
laterale a sinistra, alta m. 2, 66, larga m. 1, 50 e lunga m. 4, alla quale si pu�² accedere pure dallâ��interno
della chiesa, mediante il primo arco.
Storia Due cicli di affreschi adornano la cripta: l�uno, dedicato alla Passione, si dispone sulle pareti dell�ampia navata, l�altro dedicato alla Sacra Infanzia, occupa le pareti del cunicolo laterale di sinistra.
Il ciclo cristologico della Passione comincia, a partire da sinistra, con l�Ultima Cena.
I commensali sono tutti disposti, in posizione frontale rispetto allo Spettatore, dietro una tavola rettangolare imbandita il cui ripiano, appiattito sul fondo, non ha alcuna intenzione prospettica. Letonalit�  prevalenti sono lâ��ocra e la rossastra .
Nella scena seguente �¨ raffigurata la Cattura di Cristo ad opera di Giuda che, sullo sfondo di soldati armati, stringe un cappio attorno al collo di Ges�¹ mentre Pietro, in primo piano, taglia lâ��orecchio a Malco.
Nel riquadro sottostante s�intravede appena una figura sulla sinistra che, con l�indice proteso in avanti, ordina a Cristo di portare la croce.
Il riquadro successivo occupa, in altezza, l�intera parete e raffigura un enorme Cristo alla colonna .


MEDEA: Resti di un ciclo evangelico, affreschi della cripta di Sant�Antuono a Oppido Lucano, in
�Archivio storico per la Calabria e la Lucania�, 1962, PP. 301-311;
P. BORRARO: Brevi considerazioni sulla pittura medievale in Lucania, in Atti del Convegno
�Dante e la cultura sveva�, Melfi, 1969;
A. GRELLE IUSCO: Catalogo della Mostra. Arte in Basilicata, Roma, 1981, p. 42;
Destinazione d'uso Culturale gli affreschi sono visitabili
Periodo di fruizione dietro appuntamento
Modalita' di gestione Diretta
Servizi attivi - Informazione
Servizi attivabili - Editoria e vendita di cataloghi
- Sussidi e materiale informativo
- Riproduzioni
- Accoglienza
- Informazione
- Guida e assistenza didattica
- Iniziative promozionali
- Pulizia
- Vigilanza e biglietteria
- Visita e vigilanza
Completamento ai fini della valorizzazione e fruizione
Data e storia recente dei restauri e degli interventi di conservazione Sono in corso di realizzazione lavori di restauro della struttura e degli affreschi rupestri.
Risorse necessarie per opere murarie 50000
Risorse necessarie per attrezzature e allestimenti 10000
Risorse necessarie per altro 0
Eventuale descrizione risorse necessarie per altro no
Intese istituzionali
Disponibilita' a forme di gestione diretta SI RITIENE CHE LA GESTIONE, PER ASSENZA DI PERSONALE QUALIFICATO, DEBBA ESSERE AFFIDATO ALL'ESTERNO.
Disponibilita' a forme di gestione indiretta L'AMMINISTRAZIONE COMUNALE E' DISPONIBILE A SOTTOSCRIVERE INTESE ISTITUZIONALI PER LA GESTIONE BEL BENE.
Risorse aggiuntive 0
Sostenibilita' gestionale E' IN PROGETTO AD ULTIMAZIONE DEI LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE DEGLI AFFRESCHI, GIA' FINANZIATI DALLA REGIONE BASILICATA, AFFIDARE LA GESTIONE DEI SERVIZI TURISTICI A SOGGETTO ESTERNO ALLA AMMINSITRAZIONE
Sostenibilita' finanziaria LA GESTIONE DEL SERVIZIO E' SOSTENIBILE CON MODESTI COSTI DI ESERCIZIO IN PARTE POSTI A CARICO DELL'AMMINISTRAZIONE COMUNALE E RICAVI DA VISITE A PAGAMENTO E REALIZZAZIONE DI EVENTI ESTIVI.
Vincoli su territorio VINCOLO MONUMENTALE
Conformita' urbanistica SI
Conformita' ambientale SI
Eventuali risorse aggiuntive 0
Stato della progettazione Progettazione esecutiva e cantierabile