Attenzione! Il browser in uso è obsoleto e si potrebbero verificare anomalie nella visualizzazione o durante la procedura, si consiglia di installare un browser aggiornato.
Patrimonio culturale della Basilicata Regione Basilicata
Riferimenti dell'Ente
Qualificazione giuridica Comune
Denominazione Comune di Montescaglioso
Codice fiscale/Partita IVA 80001380775
Comune Montescaglioso
CAP 75024
PEC aaggdemografici.montescaglioso@cert.ruparbasilicata.it
Legale rappresentante Giuseppe Silvaggi
Responsabile del procedimento
Nominativo MADDALENA DITARANTO
Email info@comune.montescaglioso.mt.it
Telefono 0835209245
Ruolo Assessorato Cultura
Denominazione del bene tangibile
Nome del bene Chiesa di S. Maria del Vetrano
Localizzazione
Localita' Montescaglioso
Indirizzo S.P. Contrada Campagnolo snc - Km 10
Coordinate geografiche 40.459829,16.712895
Riferimenti catastali
Comune Montescaglioso
Foglio 74
Particella/e 62
Subalterno --
Descrizione del bene
Natura prevalente Bene appartenente ad un complesso strutturale (se si, indicare la denominazione del complesso nel campo successivo*)
Complesso strutturale La chiesa e' parte della grancia di S. Maria del Vetrano, appartenuta dal secolo IX al secolo XVIII, all'Abbazia di S. Michele di Montescaglioso.
Periodo di realizzazione Seconda metà secolo XI
Valutazione espressa dal MiBACT Vincolo diretto apposto ai sensi della Legge 1089 del 1939 e successive modificazioni in data 8.1.1990 prot. 0356.
Contesto La chiesa della grancia di S. Maria del Vetrano e' situata sui pianori che caratterizzano la media valle del fiume Bradano, a pochi chilometri dalla costa Jonica, attraversati da vie di comunicazione che collegavano le varie grancie e i casali costruiti nelle proprieta' monastiche. L'edificio probabilmente sorge sui resti di una fattoria ellenistica. E' stato per secoli luogo di aggregazione per la popolazione rurale. Nel 1998 e' crollata parte della volta e nel 2013 parte della facciata. A seguito di tale eventi la Regione Basilicata ha gia' finanziato un intervento di recupero di circa euro 400.000 (misura 323), finalizzato ad impedire il crollo dell'intero complesso. Sono pero' necessarie altre risorse per sistemare le aree esterne e le parti della grancia, adiacenti i percorsi di accesso alla chiesa. I nuovi interventi da realizzare sono anche finalizzati alla riapertura della chiesa al culto ed a rendere fruibile la stessa nell'ambito del circuito di visita gia' in essere nell'Abbazia e nel centro storico do Montescaglioso.
Sintesi morfologica e tipologica L'attuale chiesa, attinente ad una fase di XVI sec. e' costituita da un'unica navata con cappella laterale e cupola a padiglione. Le coperture sono a volta, che hanno sostituita quella in legno medievale. La facciata e' decorata da un ampio portale di ingresso rinascimentale, con architrave decorato con lo stemma del monastero. Nella fase medievale la chiesa era probabilmente absidata ed aveva l'ingresso dal cortile interno della grancia, successivamente chiuso. Al XVI secolo risale l'aggiunta di una cappella laterale nella quale si conserva un ciclo affrescato.
Storia La grancia di S. Maria del Vetrano e' attestata gia' nell'XI secolo quale proprieta'dell'Abbazia di Montescaglioso. Segue espressamente le vicende storiche che hanno caratterizzato il monastero di Montescaglioso: nel 1484 passa come e il monastero alla Congregazione di S. Giustina da Padova e da''Unita' d'Italia e' di proprieta' del Comune di Montescaglioso.
Fonti: Archivio Stato Matera: Fondo Gattini; Fondo Atti Notarili, Notai di Montescaglioso; Archivio Stato Napoli: Fondo Monasteri Soppressi - Abbazia S. Angelo di Montescaglioso. Archivio Stato di Potenza: Fondo monasteri Soppressi. Monasticon Italiae, Vol III, Puglia e Basilicata - Houben, Lunardi, Spinelli Cesena 1986. Monasteri italogreci e benedettini della Basilicata (a cura di L. Bubbico, F. Caputo, A . Maurano, Matera 1995 per Soprintendenza BB AA Basilicata). Il Monastero benedettino di S. Michele di Montescaglioso in due descrizioni del XVII e XVIII in Archivio storico per la Calabria e Lucania, f. XXV (1956), f. XXVI (1957). L'Abbazia di S. Michele Arcangelo di Montescaglioso ( a cura di F. Caputo, Montescaglioso 2012), ivi fonti e bibliografia aggiornate.
Destinazione d'uso Non utilizzato
Periodo di fruizione Attualmente la chiesa non e' fruibile.
Modalita' di gestione Diretta
Servizi attivi - Pulizia
Servizi attivabili - Informazione
- Guida e assistenza didattica
- Iniziative promozionali
- Pulizia
- Vigilanza e biglietteria
- Visita e vigilanza
Non fruibilita' L'edificio attualmente e' cantierizzato.
Completamento ai fini della valorizzazione e fruizione
Data e storia recente dei restauri e degli interventi di conservazione Nel 1998 a seguito del crollo della di parte della volta la chiesa e'stata oggetto di un intervento limitato al solo presidio con puntellamenti delle strutture superstiti.
La chiesa e'stata poi oggetto di un intervento di consolidamento avviato a meta' del 2015 e rimasto non completato.
Risorse necessarie per opere murarie 300000
Risorse necessarie per attrezzature e allestimenti 30000
Risorse necessarie per altro 150000
Eventuale descrizione risorse necessarie per altro Scavi archeologici: 70000
Spese tecniche e generali: e. 40.000.
IVA: 40.000.
Intese istituzionali
Disponibilita' a forme di gestione diretta L'Amministrazione Comunale non intende gestire direttamente il bene in questione.
Disponibilita' a forme di gestione indiretta L'Amministrazione Comunale intende affidare ad un soggetto terzo il bene, ed e' pertanto disponibile alla sottoscrizione di accordi per la messa a disposizione del bene, tenuto conto di eventuali affidamenti gia' sottoscritti o di nuovi affidamenti da realizzare sulla base delle norme vigenti.
Risorse aggiuntive Nessuna
Sostenibilita' gestionale Il piano di gestione e' gia' contenuto nel progetto con il quale il Comune ha ottenuto il primo finanziamento finalizzato al recupero della chiesa. La gestione potra', eventualmente, essere collegata, in un ambito unitario, a quello dell'Abbazia di S. Michele di Montescaglioso, gia' implementata, oppure essere affidata ad una Istituzione Ecclesiastica in caso di esclusiva destinazione a finalita' di culto o affidata con bando ad evidenza pubblica.
Sostenibilita' finanziaria Il calcolo e' effettuato valutando un numero di visitatori pari al 30%, dei visitatori dell'Abbazia di Montescaglioso ipotizzati per i prossimi anni in un numero di 30.000.
Entrate:
a) bigliettazione: e. 3,00 x 15.000= e.27.000;
b) bookshop: e. 3,00 (spesa media) x 4500 (50% di 9.000 pax)= e. 13.500;
c) eventi gestione diretta: e. 1.000,00 x 5 eventi = e. 5.000;
d) eventi gestione indiretta: e. 300,00 x 10 eventi = e. 3.000;
Tot. entrate: e. 62.000
Costi:
a) personale: e. 45.000
b) energia: e.4.000
c) manutenzione e pulizia: e. 3.000
d) assicurazione: e. 500
e) materiali consumo: e. 1.000
f) spese generali: e. 2.000
Tot. costi: e. 56.000.00
Ricavi: e. 6.000,00
Vincoli su territorio Decreto di vincolo diretto ai sensi del Legge n, 1089 del 1939 e successive modificazioni (D.L. n. 42 del 22/01/2004 Codice dei Beni Culturali e del paesaggio).
Conformita' urbanistica L'operazione da realizzare � conforme agli attuali strumenti urbanistici.
Conformita' ambientale Gli interventi previsti sono conformi alle attuali norme ambientali.
Eventuali risorse aggiuntive Nessuna
Stato della progettazione Progettazione esecutiva e cantierabile