Attenzione! Il browser in uso è obsoleto e si potrebbero verificare anomalie nella visualizzazione o durante la procedura, si consiglia di installare un browser aggiornato.
Patrimonio culturale della Basilicata Regione Basilicata
Riferimenti dell'Ente
Qualificazione giuridica Comune
Denominazione Teana
Codice fiscale/Partita IVA 82000550762
Comune Teana
CAP 85032
PEC comune.teana@cert.ruparbasilicata.it
Legale rappresentante VINCENZO FIORENZA
Responsabile del procedimento
Nominativo VINCENZO FIORENZA
Email sindacoteana@gmail.com
Telefono 0973572050
Ruolo Sindaco
Denominazione del bene intangibile
Nome del bene IL RASCHKATIELL DI MISKIGLIO DI TEANA - SAPORE ANTICO E DA RISCOPRIRE
Localizzazione
Luogo culturale TEANA - ASSOCIAZIONE PRO LOCO DI TEANA
RAPPRESENTANTE LEGALE LO VAGLIO VINCENZO
Localizzazione geografica Teana è un comune di 600 abitanti, situato all'interno del Parco nazionale del Pollino. Le sue origini si rifanno all'antica Magna Grecia, secondo la leggenda il suo nome deriva dalla moglie di Pitagora, tal Tegana. Paese agricolo, in passato era noto per la coltura del baco da seta, del grano e di legumi. Tra i monumenti principali ricordiamo i ruderi del Castello longobardo, la Chiesa della Madonna del Carmine, la Cappella di San Cristofaro e la Cappella di Santa Maria delle Grazie. Luogo che ha dato i natali, oltre che all'affermato scultore, poeta , artista e pittore Francesco Marino, noto internazionalmente come Marino di TEANA, anche a Giuseppe Domenico Cestoni, giurista,medico e insigne agronomo,vissuto nella prima met? dell'ottocento, autore di un innovativo, per quei tempi, trattato di agricoltura pubblicato nel 1843. Infatti, Teana, gi? all'epoca della dominazione borbonica, costituiva un possedimento feudale del marchese Messanelli, al quale come si rileva dalla Relazione sulle condizioni della Basilicata curata dal materano Gaudioso nel 1736, gli abitanti eran tenuti a versare anche "la summa di tomoli 600 in circa di grano all'anno" questo fa pensare che TEANA costituisse gi? all'epoca un piccolo granaio importante nelle aree montane della Basilicata. Oltre al grano, si era soliti coltivare in rotazione altri legumi fra cui la fava,ingrediente tipico insieme al grano della farina di miskiglio che d? origine ad un singolare e tipico piatto casareccio che viene denominato "RASCHKATIELL DI MISKIGLIO DI TEANA".
Il RASCHKATIELL DI MISKIGLIO DI TEANA" è oggetto di tutela, salvagardia e recupero attraverso un lavoro di ricerca effettuato da anni dall'Associazione Pro Loco di Teana. Oggi più che mai questo lavoro viene affiancato da ricerche più dettagliate che saranno oggetto di Tesi nel settore Agroalimentare e nel settore Socio-Economico (Studentesse Universit? di Basilicata: Aloia Maria-Elena Romano) e lavoro corredato dal Prof.Univ. Ettore Bove.
Descrizione del bene
Aree tematiche - Storica (momenti, aspetti/problematiche, protagonisti)
- Demoetnoantropologica (Tradizioni, riti, ...)
- Saperi tecnici e artigianali
Valutazione interesse culturale Il "RASCHKATIELL DI MISKIGLIO DI TEANA" fa parte della cultura e tradizione della nostra piccola comunit? in quanto collega la tradizione gastronomica alla cultura contadina-rurale del nostro passato.Infatti, secondo le ricerche effettuate il "RASCHKATIELL DI MISKIGLIO DI TEANA" è nato dal fatto che i contadini non possedendo sufficienti quantit? di grano per alimentare le proprie famiglie, all'epoca numerose, e anche per il costo elevato del grano, per poter soddisfare i bisogni primari come il mangiare, hanno dato origine a questo miscuglio di farine di grano e fave che lavorate danno origine al "MISKIGLIO DI TEANA". Il "RASCHKATIELL DI MISKIGLIO DI TEANA" rappresenta un piatto unico dovuto alla sua tipicit? di scelta di ingredienti, di preparazione e di presentazione. Oggi il rischio di non vedere sulle nostre tavole questo "piacere gastronomico" è da scartare, perchè la riscoperta, la valorizzazione e la promozione di questo nostro bene è diventato uno dei piatti più prelibati che i turisti scelgono durante i loro soggiorini a Teana.
Contesto Il piacere di stare insieme e divertirsi, riscoprendo i vecchi sapori, è il motivo per cui ogni anno viene organizzata dalla Pro Loco di Teana la sagra del "RASCHKATIELL DI MISKIGLIO DI TEANA" .
Quella della pasta fresca fatta a mano è un p? un' arte tramandata dalle nonne, uN'arte che con l'era della macchina, rischiava di scomparire e diventare quasi un'eccezione da poter trovare sulle nostre tavole, a causa anche dei ritmi diversi, rispetto a quelli del passato; proprio per un recupero e una valorizzazione degli antichi usi e tradizioni,viene organizzato un evento in cui si pu? degustare questo prodotto tipico del passato, quando abbondava oltre al caratteristico pane nero anche la pasta nera, il mischkiglio appunto.
Il "RASCHKATIELL DI MISKIGLIO DI TEANA" si ottiene da un impasto di acqua e farina, in questo caso la farina è un miscuglio, come dice la parola stessa, di farina di carosella mischiata con la farina di fava, una parte mischiglio e una parte farina bianca; l' impasto viene lavorato a lungo con il palmo della mano fino ad essere ridotto ad un lungo cordone, che viene poi tagliato a dadini, a loro volta "raschiati" all' interno. Anche il condimento che viene utilizzato è semplice e tradizionale, pomodori e pomodorini freschi, aglio, olio, ed eventualmente peperoncino, oppure soltanto un soffritto di quest' ultimi ingredienti.

Descrizione modalita' di gestione La tradizione viene tramandata da generazioni in generazione attraverso l'insegnamento delle signore più anziane del Paese alle giovani fanciulle. Inoltre, il tutto viene gestito e documentato attraverso il lavoro di ricerca, di conservazione e valorizzazione dell'Associazione Pro Loco di Teana, anche attraverso la realizzazione della sagra.
La preparazione avviene gi? dalla mattina, quando vengono preparati i condimenti, ma è nel pomeriggio che inizia il meticoloso lavoro, di anziane, giovani donne e bambine, che si uniscono per preparare l'impasto che poi dar? origine ai sapori e ai profumi antichi di questo piatto divino e unico che è il "RASCHKATIELL DI MISKIGLIO DI TEANA". La sagra si tiene in una Piazzetta del paese , dove vengono degustati i manufatti, e la serata viene inoltre allietata da musica e danze popolari
Caratteristiche significative LA PECULIARITA' DEL "RASCHKATIELL DI MISKIGLIO DI TEANA" è legata ad un forte senso di appartenenza ad una comunit? che aveva la sua principale ricchezza e forza in quella che era l'economia locale del passato. Un' economia prevalentemente agricola che per forza di cose dove garantire anche il sostentamento delle proprie famiglie un temo numerose, e pertanto la genialit? dei nostri avi era quello di trovare soluzioni che permettessero anche il sostentamento di bisogni primari, e da qui l'idea, secondo alcuni esperti e da quello che ci stanno raccontando gli anziani del paese, di creare il miscuglio di farine: grano e fave, per farsi non solo di risparmiare ma creare allo stesso tempo un prodotto nutriente che consentisse alle persone di poter avere la forza per il proprio lavoro. Infatti si racconta che un solo "RASCHKATIELL DI MISKIGLIO DI TEANA" poteva bastare per una giornata lavorativa. Una caratteristica importante del nostro prodotto che lo differenzia anche da quello di alcuni paesi vicini è la grandezza e il modo di farlo. Inoltre, rappresentava e rappresenta un prodotto a costo zero, nel senso che tutti gli ingredienti erano e sono presenti nella nostra comunit?. FARINA DI GRANO- FARINA DI FAVE- BASILICO - POMODORO E POMODORINI FRESCHI- OLIO D'OLIVA- AGLIO. LA MANIFESTAZIONE OGNI ANNO COINVOLGE TUTTA LA COMUNITA' E VIENE RIPETUTA NEL PERIODO ESTIVO MA ANCHE NATALIZIO RIPORTANDO ALLA LUCE TRADIZIONI E CULTURA CHE RISCHIANO DI SCOMPARIRE
Bibliografia LA SIRITIDE- LA RIVISTA AL PARCO LUCANO WIKIPEDIA-IL LUCANO MAGAZINE
Piano di salvaguardia proposto
Risorse aggiuntive RISORSE COMUNALI
Attivita' proposte MANTENIMENTO DELLA TRADIZIONE ATTRAVERSO CONTINUI STUDI E RISCOPERTA DI PARTICOLARI RACCONTATI DAI CUSTODI DELLA NOSTRA STORIA E ORIGNE: GLI ABITANTI DI TEANA.
CONTINUARE COSI A FAR CONOSCERE QUESTO ANTICO SAPORE VALORIZZANDOLO E PROMUOVENDOLO SULL'INTERO TERRITORIO NAZIONALE E NON SOLO.....
E' gia' stato attivato un piano per la salvaguardia/rivitalizzazione e valorizzazione/fruibilita'? Si, da oltre 7 anni
Descrizione attivita' realizzate o da realizzare Le attivit? realizzate sono la sagra che è giunta alla XXI edizione, oltre che alla promozione e valorizzazione che oramai da anni va avanti. E' stato gi? iniziato un lavoro di ricerca e di sviluppo con L'Universit? di Basilicata attraverso due ricerche tesi che sono in corso. E' stato avviato un gruppo di lavoro col Prof. Ettore Bove per la pubblicazione di un manuale per agosto 2016.
Sono gi? stati avviati discorsi con Tour Operator per dei laboratori didattici con le scuole, attraverso delle presentazioni per descrivere il "RASCHKATIELL DI MISKIGLIO DI TEANA". Inoltre, a Teana è gi? presente il Museo della Civilt? Contadina dove si pu? far rivivere il tutto con gli antichi strumenti e far rivivere le emozioni di un tempo.
E' prevista la realizzazione di DVD promozionali e brochure, oltre che a delle prove curinarie per far vedere praticamente la realizzazione e la preparazione del piatto.
Calendario attivita' Le iniziative proposte sono quelle di fare una promozione tutto l'anno essendo un prodotto che pu? essere cucinato sempre.
L'obiettivo proposto per il 2016 è quello di realizzare un Volume con il Prof. Bove e presentarlo in un convegno e subito dopo attraverso la sagra farlo degustare a tutti. Continuare la fase di ricerca avviata per arrivare a definerne l'origine precisa e valorizzarlo e promuoverlo attraverso la realizzazione di dvd promozionali- incontri con esperti.
Per il 2017 realizzare all'interno del Museo della Civilt? Contadino uno spazio riservato al "RASCHKATIELL DI MISKIGLIO DI TEANA" e avviare un discorso concreto, gi? intrapreso con i Ristoranti del posto.
Per il 2018, attraverso la valorizzazione e la promozione degli anni precedenti, creare un marchio che possa identificare il nostro prodotto con l'identit? della nostra comunit? e farsi che conclusosi il periodo di ricerca lanciarlo sul mercato agroalimentare come un prodotto di nicchia e da degustare in un certo modo nel nostro territorio.
Piano dei costi Il piano dei costi previsti è il seguente:
2016 euro 20.000,00
2017 euro 30.000,00
2018 euro 40.000,00
Piano dei ricavi PIANI RICAVI PREVISTI PER L'ECONOMIA DEL PAESE NELL'ARCO DEI TRE ANNI 50.000, 00 EURO
Partecipazione comunita' LA COMUNITA' partecipa attivamente a questo progetto, partendo dalla fase di ricerca storica dove grazie alle loro testimonianze riusciamo a salvaguardare e valorizzare il nostro prodotto tipico. Inoltre, durante l'organizzazione della Sagra tutta la popolazione viene coinvolta, perchè la preparazione avviene in un luogo pubblico dove tutti ci ritroviamo e ognuno porta con se i propri strumenti atti alla realizzazione del "RASCHKATIELL DI MISKIGLIO DI TEANA", strumenti e attrezzi che ognuno custodisce gelosamente che per? in quest'occasione mette a disposizione della comunit?. Le persone anziane con tanta cura insegna o ai più giovani o a turisti il modo giusto per la preparazione. In questo modo anche la fase di preparazione diventa una vera e propria festa.
Stato della progettazione Progettazione esecutiva e cantierabile