Attenzione! Il browser in uso è obsoleto e si potrebbero verificare anomalie nella visualizzazione o durante la procedura, si consiglia di installare un browser aggiornato.
Patrimonio culturale della Basilicata Regione Basilicata
Riferimenti dell'Ente
Qualificazione giuridica Comune
Denominazione COMUNE DI LATRONICO
Codice fiscale/Partita IVA 83000110763
Comune Latronico
CAP 85043
PEC protocollo@pec.latronico.eu
Legale rappresentante FAUSTO ALBERTO DE MARIA
Responsabile del procedimento
Nominativo FAUSTO ALBERTO DE MARIA
Email castellanovincenzo1988@gmail.com
Telefono 0973/853201 - 335/7980909
Ruolo Assessore
Denominazione del bene tangibile
Nome del bene Realizzazione di un Percorso di Valorizzazione Ambientale -Paesaggistica a contorno dell'opera di Anish Kapoor dal titolo
Localizzazione
Localita' Latronico
Indirizzo c.da Calda Parco termale
Coordinate geografiche 40? 04' 44,36
Riferimenti catastali
Comune Latronico
Foglio 18
Particella/e 850
Descrizione del bene
Natura prevalente Giardino o parco
Periodo di realizzazione Anno 2009
Valutazione espressa dal MiBACT Soprintendenza ai Beni ambientali e Paesaggistici della Basilicata
Contesto Nel versante lucano del Parco Nazionale del Pollino, il più grande parco naturale d'Italia, si trova il comune di Latronico (PZ), il paese che costituisce l'accesso alla Valle del Sinni, e che sorge sulla cresta di un colle. L'opera di Anish Kapoor è situata all'interno del Parco Termale, una splendida area verde che costituisce un patrimonio di inestimabile bellezza naturale e paesaggistica.
Sintesi morfologica e tipologica Nell'ambito della prima edizione "ArtePollino un Altro Sud" in contesti naturali unici, artisti di fama mondiale realizzato opere permanenti site-specific, in una delle più belle aree naturalistiche dell'Italia del Sud.
ARTEPOLLINO è stato un progetto di sviluppo locale, inserito nel programma "Sensi contemporanei", promosso dalla Regione Basilicata, dal Ministero dello Sviluppo Economico, dal Ministero per i Beni e le Attivit? Culturali e dalla Fondazione La Biennale di Venezia che ha l'obiettivo di valorizzare il patrimonio ambientale e culturale del territorio lucano del Parco Nazionale del Pollino.

Gli artisti invitati per la prima edizione di ARTEPOLLINO un altro sud sono stati tre indiscussi protagonisti dell'arte contemporanea internazionale: Anish Kapoor, Carsten Höller e Giuseppe Penone, a cui è stato chiesto di realizzare tre opere permanenti site-specific, di grandi dimensioni, nel territorio del parco. "Opere in grado di interpretare lo spirito del luogo e allo stesso momento di attrarre l'attenzione del mondo su questo territorio". Le installazioni sono stae aperte al pubblico nel 2009.
Anish Kapoor ha realizzato la sua opera nel complesso termale di Latronico, nella valle del Sinni,
Figura centrale nel panorama dell'arte contemporanea, Anish Kapoor ha progettato per il Pollino, nelle Terme di Latronico, un'installazione dal titolo Earth Cinema: un "taglio" nel terreno di 45 metri di lunghezza x 7 di profondit?, dove i visitatori, entrando, si trovano a contatto con le viscere della terra, dalle cui profondit?, poco lontano, sgorga l'acqua termale.
Con ARTEPOLLINO un altro sud, la Regione Basilicata ha scommesso quindi sulla cultura e in particolare sull'arte contemporanea come motore di sviluppo territoriale, rendendo cos? possibile costruire "un altro Sud".
Storia Artepollino un altro sud è il proseguimento di un percorso sull'arte contemporanea avviato dalla Regione Basilicata nel 2004, con la firma dell'Accordo di Programma Quadro, che ha portato a realizzare una prima serie di interventi nell'ambito del programma "Sensi Contemporanei." Dopo il successo di questa prima esperienza e grazie alle sinergie createsi con il Ministero per i Beni e le Attivit? Culturali, il Ministero dello Sviluppo Economico e la Biennale di Venezia, a partire dal 2006 è stato possibile lavorare alla seconda fase di Sensi Contemporanei in Basilicata, per realizzare il progetto ARTEPOLLINO un altro sud.
Per sviluppare ulteriormente questo progetto, la Regione Basilicata ha promosso la costituzione dell'Associazione culturale ARTEPOLLINO - di cui fanno parte giovani, piccoli imprenditori turistici, appassionati di arte - che ha l'obiettivo di sostenere localmente l'iniziativa con azioni di formazione nelle scuole, realizzazione di workshop e seminari divulgativi.
All'interno di questo itinerario è nata l'opera di Kapoor a Latronico.
Destinazione d'uso Culturale Visitabile
Periodo di fruizione Tutti i giorni
Modalita' di gestione Diretta
Servizi attivi - Informazione
- Guida e assistenza didattica
- Visita e vigilanza
Servizi attivabili - Editoria e vendita di cataloghi
- Sussidi e materiale informativo
- Riproduzioni
- Gestione dei punti vendita e l'utilizzazione commerciale delle riproduzioni dei beni
- Accoglienza
- Informazione
- Guida e assistenza didattica
- Organizzazione di mostre e manifestazioni culturali
- Pulizia
- Vigilanza e biglietteria
- Visita e vigilanza
Non fruibilita' Ad oggi l'area pur essendo fruibile, è scarsamente frequentata, proprio per l'assenza di percorsi di accompagnamento all'opera.
Completamento ai fini della valorizzazione e fruizione
Data e storia recente dei restauri e degli interventi di conservazione Lo stato di consistenza del bene è ottimo e non ha necessitato di interventi strutturali.
Risorse necessarie per opere murarie 140000
Risorse necessarie per attrezzature e allestimenti 10000
Risorse necessarie per altro 0
Eventuale descrizione risorse necessarie per altro
Intese istituzionali
Disponibilita' a forme di gestione diretta L'Ente, a causa della scarsit? di eprsonale, preferisce attivare gestioni indirette.
Disponibilita' a forme di gestione indiretta L'Ente comunale ha gi? manifestato la disponibilit? a sottoscrivere eventuali intese istituzionali per la futura messa a disposizione del bene a terzi ( cooperative o societ?), da selezionare tramite opportune procedure di evidenza pubblica
Risorse aggiuntive L'Ente comunale ha attivato interlocuzioni con la societ? che gestisce le terme ed altri imprenditori (anche esteri) per la partecipazione ad attivit? del Parco termale, in qualit? di sponsor
Sostenibilita' gestionale Sar? predisposto, di concerto con la Soprintendenza ai Beni Archeologici, un preliminare di piano Gestionale
Sostenibilita' finanziaria IPOTESI GESTIONALE ATTIVITA' CULTURALI
Uscite:
Personale euro 30.000,00
Consumi euro 10.000,00
Conservazione e manut. Ordinaria euro 10.000,00
TOTALE euro 50.000,00

Entrate:
Biglietti euro 20.000,00
Attivit? di spettacolo ed eventi euro 10.000,00
Contributi euro 10.000,00
Sponsor euro 10.000,00
Totale euro 50.000,00

RISULTATI DI GESTIONE = 0
Vincoli su territorio Area sottoposta a tutela paesaggistica
Conformita' urbanistica Piena conformit? alla strumentazione urbanistica locale e sovracomunale
Conformita' ambientale Piena conformit
Eventuali risorse aggiuntive L'Ente comunale ha attivato interlocuzioni con la societ? che gestisce le terme ed altri imprenditori (anche esteri) per la partecipazione ad attivit? del Parco termale, in qualit? di sponsor
Stato della progettazione Progettazione esecutiva e cantierabile