Attenzione! Il browser in uso è obsoleto e si potrebbero verificare anomalie nella visualizzazione o durante la procedura, si consiglia di installare un browser aggiornato.
Patrimonio culturale della Basilicata Regione Basilicata
Riferimenti dell'Ente
Qualificazione giuridica Comune
Denominazione COMUNE DI LATRONICO
Codice fiscale/Partita IVA 83000110763
Comune Latronico
CAP 85043
PEC protocollo@pec.latronico.eu
Legale rappresentante FAUSTO ALBERTO DE MARIA
Responsabile del procedimento
Nominativo FAUSTO ALBERTO DE MARIA
Email castellanovincenzo1988@gmail.com
Telefono 0973/853201 - 335/7980909
Ruolo Sindaco
Denominazione del bene tangibile
Nome del bene Palazzo Arcieri - Polo del sapere tecnico, artigianale e tradzionale lucano
Localizzazione
Localita' Latronico
Indirizzo via Dante Centro Storico 96
Coordinate geografiche 40? 05' 12,28 N - 16? 00' 49,98
Riferimenti catastali
Comune Latronico
Foglio 37
Particella/e 626
Descrizione del bene
Natura prevalente Unita' immobiliare
Periodo di realizzazione Inizio secolo XVIII
Valutazione espressa dal MiBACT Nessuna
Contesto Antico palazzo appartenente alla famiglia Arcieri, una tra le ricche famiglie di possidenti e, per tutto il XIX secolo, la famiglia che ha espresso a Latronico il massimo grado di cultura.
E' stata sede di oratorio privato e di scuola di giurisprudenza tenuta dal Senatore del Regno D'Italia Antonio Arcieri.
Sintesi morfologica e tipologica Il palazzo sito in via Dante 96 inizialmente contava 64 vani, tra cui un oratorio privato. Presenta un interessante portale con stemma nobiliare, volute e una rosta in ferro battuto che testimonia la bravura degli artigiani nella lavorazione della pietra locale. Molto interessante il cortile interno attraverso il quale si nota un uso particolare del marmo dato dalla ricerca di particolarita'  di quei tempi.
Storia Lo stabile è stato lo snodo culturale per tutto il 1800 di Latronico: al suo interno si sono formati presso la scuola dell'Arcieri insigni giureconsulti. Difatti presso questo stabile fu istituita una vera e propria scuola all'interno della quale confluirono giovani da ogni parte della Regione, i quali dopo la preparazione si recavano a Napoli per sostenere gli esami all'Universit?. In tale scuola gli alunni subirono l'influenza romantica e vennero indirizzati ad esaminare i problemi del loro tempo sotto una luce diversa da quella che aveva caratterizzato la formazione delle precedenti generazioni nella Regione. Le lezioni tenute dall'Arcieri nella scuola di Giurisprudenza di Latronico vennero raccolte e pubblicate nei sei volumi di Istituzioni di Diritto Civile. Si formarono infatti presso tale scuola Nicola Alianelli da Missanello, Antonio Rinaldi da Noja, i fratelli Michele e Pietro Lacava da Corleto Perticara, i fratelli Carmine e Tommaso Senise da Corleto Perticara, Vincenzo Mendaia da Roccanova, Raffaele Maturi da Latronico e Antonio Maria Arcieri (che diventer? poi Senatore del Regno d'Italia).
Destinazione d'uso Residenziale E' possibile visitare il cortile interno.
Periodo di fruizione Tutti i giorni.
Modalita' di gestione Indiretta
Servizi attivi - Informazione
- Guida e assistenza didattica
Servizi attivabili - Editoria e vendita di cataloghi
- Sussidi e materiale informativo
- Riproduzioni
- Recapito del prestito bibliotecario
- Gestione di raccolte discografiche, di diapoteche e biblioteche museali
- Gestione dei punti vendita e l'utilizzazione commerciale delle riproduzioni dei beni
- Accoglienza
- Informazione
- Organizzazione di mostre e manifestazioni culturali
- Iniziative promozionali
- Pulizia
- Vigilanza e biglietteria
- Visita e vigilanza
Non fruibilita' Lo stabile è attualmente di propriet? privata ma l'Ente ha avviato nel settembre 2014 i necessari contatti con i proprietari per l'acquisizione dello stabile.
Completamento ai fini della valorizzazione e fruizione
Data e storia recente dei restauri e degli interventi di conservazione Il bene non ha ricevuto interventi di restauro ma essendo inserito all'interno dell'abitato si è conservato in buono stato.
Nella progettazione proposta tale stabile diventer? il Polo del sapere tecnico, artigianale e tradzionale lucano attraverso la realizzazione di:
- laboratori attrezzati per lo svolgimento e valorizzazione di attivit? artgianali (puntino ad ago etc);
- Spazi espositivi del sapere tecnico e tradizionale;
- Aule didattiche per l'insegnamento a tutte le fasce di popolazione del sapere nella sua definizione più ampia
- Aula multimediale di supporto atta alla divulgazione di pubblicazioni a carattere scientifico e culturale.
Risorse necessarie per opere murarie 220000
Risorse necessarie per attrezzature e allestimenti 100000
Risorse necessarie per altro 0
Eventuale descrizione risorse necessarie per altro
Intese istituzionali
Disponibilita' a forme di gestione diretta Il Comune preferisce attivare forme di gestione indiretta a causa delle mancanze di organico.
Disponibilita' a forme di gestione indiretta L'Ente comunale ha gia' manifestato la disponibilita' a sottoscrivere eventuali intese istituzionali per la futura messa a disposizione del bene a terzi ( cooperative o societa' ), da selezionare tramite opportune procedure di evidenza pubblica.
Risorse aggiuntive L'Ente comunale ha attivato interlocuzioni con privati per la partecipazione alle attivit? previste in qualita' di sponsor.
Importo risorse aggiuntive 35000
Sostenibilita' gestionale Sar? predisposto un preliminare di piano Gestionale.
Sostenibilita' finanziaria IPOTESI GESTIONALE ATTIVITA'
Uscite
- Personale euro 25.000,00
- Consumi euro 10.000,00
- Manutenzione euro 10.000,00
TOTALE euro 45.000,00

Entrate
- Biglietti euro 10.000,00
- Attivit? di eventi e spettacoli euro 10.000,00
- Contributi euro 15.000,00
- Sponsor euro 10.000,00
TOTALE euro 45.000,00

Il risultato di gestione è pari a 0.
Vincoli su territorio Nessuno
Conformita' urbanistica Piena conformita' alla strumentazione urbanistica locale e sovracomunale.
Conformita' ambientale Piena conformita'
Eventuali risorse aggiuntive L'Ente comunale ha attivato interlocuzioni con privati per la partecipazione alle attivit? previste in qualita' di sponsor.
Stato della progettazione Progettazione esecutiva e cantierabile