Attenzione! Il browser in uso è obsoleto e si potrebbero verificare anomalie nella visualizzazione o durante la procedura, si consiglia di installare un browser aggiornato.
Patrimonio culturale della Basilicata Regione Basilicata
Riferimenti dell'Ente
Qualificazione giuridica Comune
Denominazione COMUNE DI TEANA
Codice fiscale/Partita IVA 82000550762
Comune Teana
CAP 85032
PEC comune.teana@cert.ruparbasilicata.it
Legale rappresentante VINCENZO FIORENZA
Responsabile del procedimento
Nominativo VINCENZO FIORENZA
Email sindaco@comune.teana.pz.it
Telefono 3311491689
Ruolo SINDACO
Denominazione del bene intangibile
Nome del bene L'ORSO DI TEANA E IL CARNEVALE
Localizzazione
Luogo culturale ASSOCIAZIONE PRO LOCO DI TEANA
Localizzazione geografica LA MANIFESTAZIONE SI SVOLGE OGNI ANNO A TEANA L'ULTIMO SABATO DI CARNEVALE. IL COSTUME DELL'ORSO, FIGURA PRINCIPALE DELLA MANIFESTAZIONE, VIENE CONSERVATO E RIPRESO OGNI ANNO, COM'è STATO TRAMANDATO DALLA TRADIZIONE, CON PELLI DI CAPRE; COSì COME GLI ALTRI COSTUMI, QUALI: CARNEVALE, QUAREMMA, GLI SPOSI, IL PRETE, IL PORTAFORTUNA ED ALTRI FIGURANTI.
"L'ORSO ED IL CARNEVALE DI TEANA" NEGLI ULTIMI ANNI HA AVUTO UNA FORTE RISONANZA CULTURALE-ANTROPOLOGICA E TURISTICA, NON SOLO A LIVELLO REGIONALE ENTRANDO A FAR PARTE DELLA "RETE DEI CARNEVALI LUCANI A VALENZA ANTROPOLOGICA E CULTURALE", MA ANCHE A LIVELLO NAZIONALE CONFERMANDOSI NEGLI ULTIMI DUE ANNI 2013 E 2014 VINCITORE DI UNA DELLE 52 TAPPE DI WEEKEND-A-GOGO, BATTENDO CARNEVALI RINOMATI COME VENEZIA, VIAREGGIO ED ALTRI ANCORA.
Descrizione del bene
Aree tematiche - Storica (momenti, aspetti/problematiche, protagonisti)
- Demoetnoantropologica (Tradizioni, riti, ...)
- Artistica
- Saperi tecnici e artigianali
Valutazione interesse culturale Il progetto l'orso e il Carnevale di Teana nasce dal presupposto di considerarlo come strumento di promozione turistica della Comunità teanese durante il periodo di carnevale e non solo. Infatti, oltre alla promozione turistica l'obiettivo è anche quello socio culturale cioè la riscoperta delle maschere zoomorfe come quella dell'orso di teana. L'orso rappresenta una figura importante nella nostra comunità in quanto è l'elemento che collegava, nella cultura contadina, la natura all'uomo. Il Carnevale di Teana, inoltre, è caratterizzato da un operetta sarcastica che chiude la manifestazione principale, durante la quale viene processato Carnevale. Durante questo breve teatro si paragonano le malefatte da ubriacone e scellerato di Carnevale a quelle di vicende locali di rilevanza socio-politica. E’ una manifestazione che rischiava di scomparire se non fosse stato per il meticoloso lavoro di recupero svolto nell'ultimo decennio dalla Pro Loco di Teana. E' questo uno dei motivi che rende importante ed ambita la mascherata di Teana sull'intero territorio nazionale.
Contesto Il concetto di maschera zoomorfa è legato ad una valenza antropologica e culturale, espressione della propria comunità in quanto il significato del rito è incentrato principalmente sui travestimenti animali, perché c'è il ricordo di un culto totemico che era rappresentato dal desiderio dell'uomo di stringere, o rinnovare, un patto con le forze della natura, di addomesticarle, di farsele amiche, affinché esse non ostacolino, anzi favoriscano, il benessere della comunità. Da qui una serie di riti propiziatori che sono presenti nel nostro carnevale. I risultati avuti negli ultimi anni a livello turistico sono stati ottimi, ma la cosa positiva è che stanno crescendo le presenze anno per anno portando un risvolto anche economico per la nostra comunità e le attività commerciali in essa collocate.
Descrizione modalita' di gestione Il progetto ed il recupero della tradizione de “L’Orso e il Carnevale di Teana” viene curato e gestito dall'associazione culturale Pro loco Teana, con il patrocinio dell' Apt Basilicata, il Comune di Teana e Regione Basilicata (Fondo per lo Sviluppo e la Coesione, Patrimonio Culturale Beni Intangibile). La tradizione viene tramandata e fatta conoscere attraverso incontri, convegni e sfilate con la partecipazione delle persone di ogni età del posto.
E’ ormai consolidata la “sfilata dei Piccoli”, che vede i ragazzi delle scuole elementari e medie cimentarsi nella riproduzione della sfilata tradizionale ufficiale, affidata alle età più avanzate, per trasmettere alle nuove generazioni l'idea del recupero, della salvaguardia e rivitalizzazione del nostro carnevale e dell’intera comunità.
Da Gennaio 2018 il Carnevale di Teana è parte attiva della “RETE DEI CARNEVALI LUCANI A VALENZA ANTROPOLOGICA E CULTURALE, con l’obiettivo di creare un calendario unico ed itinerante per un percorso turistico che abbia luogo nel periodo del carnevale attraverso i borghi coinvolti nella rete. (Tricarico, Lavello, Satriano, Montescaglioso, Cirigliano, Aliano, San Mauro Forte).
Caratteristiche significative La peculiarità de “L’Urs e il Carnevale di Teana” è la sua originalità e rarità dell'evento. La Manifestazione che coinvolge tutta la comunità e viene ripetuta ogni anno nel periodo di carnevale, riportando alla luce tradizioni e cultura che rischiano di scomparire e tramandando, con esse, la passione, la naturalezza e la capacità di immedesimarsi a pieno nei vari ruoli del numeroso e caratteristico gruppo di maschere.
Bibliografia Il quotidiano riccia 6 febbraio 2008- calendario 2012-2013-2014 luoghi, eventi, suggestioni in Basilicata.
La nuova del sud 2 marzo 2014- La nuova del sud 15 febbraio 2015- 5 marzo 2014 Il giro d' Italia in 52 weekend- 12 febbraio 2015 Basilicata notizie- Le maschere di Teana di Rosario Castronuovo - Miti e riti della Basilicata a cura Apt e regione Basilicata- Foodfile Basilicata 2018- La pretoria.it 2018- Evus.it Giuseppe Costanza 2018- L’Urs e il Carnevale di Teana “Matera Events” 2018.
Piano di salvaguardia proposto
Risorse aggiuntive Comune di Teana - Pro Loco Teana
Attivita' proposte Registrazione con atto notarile alla rete dei carnevali lucani con valenza antropologica e culturale nel gennaio 2018, per avere una maggiore risonanza a livello nazionale ed internazionale.
Creare un museo permanente delle maschere di carnevale, mantenendo viva tutto l'anno la tradizione, con convegni-incontri con le scuole, e in ottica di una destagionalizzazione della manifestazione, si vuole creare uno spettacolo teatrale itinerante per le vie del borgo, in modo da valorizzarlo e legarlo con più forza alla tradizione stessa e creare cosi una capacità attrattiva spendibile insieme ad altri punti di forza del territorio rendendolo un attrattore tradizionale vivo tutto l’anno.
Al fine di promuovere fuori dal territorio Comunale e Regionale il Carnevale sono stati realizzati:
- Brochure che contengono immagini caratteristiche della manifestazione e una breve descrizione delle peculiarità del nostro Carnevale e dei vari personaggi.
- DVD contenenti un video documentario della Sfilata con voce narrante che racconta la ritualità di questa antichissima tradizione.
E' gia' stato attivato un piano per la salvaguardia/rivitalizzazione e valorizzazione/fruibilita'? Si, da oltre 7 anni
Descrizione attivita' realizzate o da realizzare Museo permanente, Teatro itinerante, Work-shop
Calendario attivita' Programmazione periodo di carnevale in coordinazione con la rete dei carnevali Lucani a valenza antropologica e culturale.
Convegni e studi sulla figura Zoomorfa dell'Orso di Teana coinvolgendo figure professionali e di spessore in questo ambito,
Percorso enogastronomico legati ai piatti tradizionale del periodo di carnevale e percorso illustrativo dei vari personaggi attraverso l’affissione di paline permanenti per le vie del borgo e Work-shop organizzati.
Piano dei costi Anno 2018 - € 30.000
Anno 2019 - € 30.000
Anno 2020 - € 30.000
Piano dei ricavi Sono previsti dei ricavi non quantificabili per l'economia del paese.
Partecipazione comunita' La partecipazione della comunità avviene già attraverso la partecipazione alla sfilata, la manutenzione dei costumi e all'organizzazione di piccoli buffet durante il percorso ed al processo di condanna di carnevale nella giornata della manifestazione.
Stato della progettazione Progettazione preliminare