Attenzione! Il browser in uso è obsoleto e si potrebbero verificare anomalie nella visualizzazione o durante la procedura, si consiglia di installare un browser aggiornato.
Patrimonio culturale della Basilicata Regione Basilicata
Riferimenti dell'Ente
Qualificazione giuridica Comune
Denominazione SAN MAURO FORTE
Codice fiscale/Partita IVA 83000570776
Comune San Mauro Forte
CAP 75010
PEC comune.sanmauroforte.mt@pec.it
Legale rappresentante FRANCESCO PAOLO D'ALESSIO
Responsabile del procedimento
Nominativo EGIDIO CERABONA
Email comunesanmauroforte@rete.basilicata.it
Telefono 0835/674015
Ruolo responsabile ufficio tecnico
Denominazione del bene tangibile
Nome del bene PORTA DI CITTÀ
Localizzazione
Localita' San Mauro Forte
Indirizzo VIA REGINA ELENA
Coordinate geografiche
Riferimenti catastali
Comune San Mauro Forte
Foglio 17
Particella/e NON PRESENTE
Descrizione del bene
Natura prevalente Manufatto
Complesso strutturale PORTA DI MURA DI FORTIFICAZIONE DELLA CITT
Periodo di realizzazione Anno 1100
Valutazione espressa dal MiBACT Nessuna
Contesto «L?origine di San Mauro Forte risale all?XI secolo, quando sulla rupe in tufo su cui sorge l?abitato si insediarono una abbazia benedettina soggetta alla giurisdizione del vescovo di Tricarico ed un barone vassallo del conte di Montescaglioso. Tale barone oltre a costruirvi il proprio palazzo intorno all?anno 1100 fortific? tutto l?abitato, erigendo sul lato orientale della rupe una torre a tre piani oggi situata al centro della piazza principale del paese e per secoli simbolicamente riprodotta in dipinti e stemmi familiari. Dal secolo XII il feudo di S. Mauro passa per eredit?, dote matrimoniale, perdita al gioco, ecc... da un feudatario all?altro finché, dopo un confuso periodo durato fino alla met? del XVIII secolo, durante il quale fu reclamato da più creditori regi, fu riscattato da quattro acquirenti, gi? amministratori dei feudatari che si erano avvicendati nella propriet? del feudo. Essi, investiti del titolo di baroni, si stabilirono in paese, costruendo le proprie residenze all?interno della cinta muraria. La fortificazione medioevale per molti secoli ha contenuto al proprio interno l?espansione edilizia, con il progressivo riempimento di quelle aree libere in origine adibite a coltivazioni; solo nel XIX secolo le edificazioni debordarono dall?antico nucleo, dapprima addossandosi alle mura cittadine, poi con veri e propri rioni al di fuori di esse. Le fortificazioni furono mantenute efficienti fino al secolo scorso, tanto che durante il Brigantaggio, nobili di paesi vicini vennero a rifugiarsi in S. Mauro in seguito alle incursioni delle bande capitanate da Crocco»
Sintesi morfologica e tipologica OGGETTO DI RISTRUTTURAZIONE NEI PRIMI ANNI 2000
Storia Le fortificazioni dell'abitato risalgono al 1100 ca
Destinazione d'uso Altro
Periodo di fruizione SEMPRE FRUIBILE
Modalita' di gestione Diretta
Servizi attivi - Visita e vigilanza
Servizi attivabili - Visita e vigilanza
Completamento ai fini della valorizzazione e fruizione
Data e storia recente dei restauri e degli interventi di conservazione non vi sono stati recenti interventi di restauro
Risorse necessarie per opere murarie 50000
Risorse necessarie per attrezzature e allestimenti 0
Risorse necessarie per altro 20000
Eventuale descrizione risorse necessarie per altro infrastrutture
Intese istituzionali
Disponibilita' a forme di gestione diretta GESTIONE DIRETTA
Disponibilita' a forme di gestione indiretta si
Risorse aggiuntive
Sostenibilita' gestionale non presente
Sostenibilita' finanziaria non presente
Vincoli su territorio VINCOLO INDIRETTO
Conformita' urbanistica CONFORME
Conformita' ambientale CONFORME
Eventuali risorse aggiuntive
Stato della progettazione Nessuna