Attenzione! Il browser in uso è obsoleto e si potrebbero verificare anomalie nella visualizzazione o durante la procedura, si consiglia di installare un browser aggiornato.
Patrimonio culturale della Basilicata Regione Basilicata
Riferimenti dell'Ente
Qualificazione giuridica Comune
Denominazione COMUNE DI ACERENZA
Codice fiscale/Partita IVA 80004220762
Comune Acerenza
CAP 85011
PEC tributi@comune.acerenza.pz.it
Legale rappresentante SCATTONE FERNANDO TEODORO MARIA
Responsabile del procedimento
Nominativo FERNANDO TEODORO MARIA SCATTONE SCATTONE
Email fscattone.info@alice.it
Telefono 3382147413
Ruolo Sindaco del Comune di Acerenza
Denominazione del bene intangibile
Nome del bene CORTEO RIEVOCAZIONE STORICA ACERENZA CITTA' CATTEDRALE
Localizzazione
Luogo culturale L'organizzazione dell'evento è affidata ad un'associazione culturale storica (Associazione Culturale "Acheruntia") che, con la collaborazione di altre associazioni locali (Proloco, Concerto Bandistico, Corale Polifonica e ASD etc...), promuove il recupero del patrimonio storico-artistico del luogo.
Localizzazione geografica CENTRO STORICO DI ACERENZA E BASILICA CATTEDRALE: il borgo antico di origine medievale, fra i borghi più belli d'italia rivive, senza soluzione di continuit? da 28 anni, i fasti di una storia memorabile del tempo dei normanni, che portarono queste terre di tutto il Vulture -Alto Bradano al dominio artistico-culturale dell'intero meridione d'Italia.
Descrizione del bene
Aree tematiche - Storica (momenti, aspetti/problematiche, protagonisti)
- Demoetnoantropologica (Tradizioni, riti, ...)
- Artistica
- Territoriale-ambientale
Valutazione interesse culturale Rievocazione storico-teatrale che ci porta indietro nel tempo fino all'anno 1080, tempo della edificazione della Basilica Cattedrale, monumento di pregio artistico internazionale, di cultura millenaria e tempio simbolo di fede della comunità acheruntina e lucana intera. La realizzazione degli eventi proposti sono finalizzati alla valorizzazione delle risorse endogene dei territori. Hanno lo scopo di sviluppare l' offerta turistica nelle zone rurali e delle aree interne, attraverso la valorizzazione e la promozione sostenibile di tutte le risorse naturali, architettoniche, storico e artistico - culturali del mondo rurale, attraverso la realizzazioni di eventi artistico - culturali, manifestazioni a sfondo ambientale e/o enogastronomico.
Contesto Ritorno ai tempi della dominazione Normanna, la venuta nelle terre conquistate del Duca Roberto il Guiscardo e di sua moglie, per chiedere intercessione presso la Santa Sede attraverso la figura carismatica ed influente dell'allora Arcivescovo Acheruntino Arnaldo.
Descrizione modalita' di gestione EVENTO DI RIEVOCAZIONE STORICA MUNICIPALIZZATO CHE SI SVOLGE IN DATA 11 E 12 AGOSTO GIUNTO ALLA XXVIII EDIZIONE CHE VEDE CONINVOLTI PIU' DI 170 FIGURANTI, OLTRE A GRUPPI DI ANIMAZIONE, CHE ATTIRA IMPORTANTI FLUSSI TURISTICI DAL CIRCONDARIO , DAL SALERNITANO , DALLA PUGLIA E OLTRE.
Caratteristiche significative La rievocazione dei momenti significativi che hanno portato all'edificazione della Basilica Cattedrale di Acerenza, rappresenta un pezzo di storia dell'Italia Meridionale ed ha segnato per sempre la sua vita.
Bibliografia Cronicon.
Piano di salvaguardia proposto
Risorse aggiuntive L'Amministrazione comunale partecipa con una quota di Bilancio pari ad euro 10.000 per i tre anni .
Attivita' proposte Corsi di formazione musicale specifici per strumentistica medievale. Promozione ricerca storica.
Inoltre è in corso una continua e costante attività di ricerca storica delle condizioni materiali di vita nel periodo di riferimento della rievocazione storica;
la promozione dell'evento (manifesti, inserzioni e/o pubblicazioni su quotidiani spazi regionali, spot radiofonici e televisivi su emittenti a copertura regionale)
E' gia' stato attivato un piano per la salvaguardia/rivitalizzazione e valorizzazione/fruibilita'? Si, da oltre 7 anni
Descrizione attivita' realizzate o da realizzare seminari divulgativi e promozionali; ricerca e approfondimenti della storia e delle condizioni materiali di vita nel periodo di riferimento della rievocazione storica; ricognizione delle realtà produttive di artigianato artistico, di produzioni rurali; promozione attraverso manifesti, inserzioni e/o pubblicazioni su quotidiani spazi regionali, spot radiofonici a copertura Regionale; promozione su piattaforme informatiche quali: siti, pagine web e social network degli operatori economici e enti che aderiscono al progetto; mostra e allestimenti scenici con abiti d’epoca;
Corteo Storico
Calendario attivita' 11-12 agosto: rievocazione storica; mesi di luglio-agosto- settembre: mostre fotografiche e dei costumi, seminari storico-divulgativi, ricerca storica e antropologica.
Piano dei costi 90.000 euro
Piano dei ricavi L'afflusso di turisti e visitatori porter? notevole ritorno economico alle attività commerciali ed artigianali locali, e quindi ossigeno puro per le attività produttive di queste aree interne.
Partecipazione comunita' Coinvolgimento di gran parte della Comunit? cittadina, che partecipa attivamente all''evento, nella realizzazione di tutte le iniziative inerenti lo stesso ( sfilata, costumistica, mercato medievale, spettacoli teatrali, valorizzazione del prodotto locale, etcc..)
Stato della progettazione Progettazione esecutiva e cantierabile