Attenzione! Il browser in uso è obsoleto e si potrebbero verificare anomalie nella visualizzazione o durante la procedura, si consiglia di installare un browser aggiornato.
Patrimonio culturale della Basilicata Regione Basilicata
Riferimenti dell'Ente
Qualificazione giuridica Comune
Denominazione Comune di Muro Lucano
Codice fiscale/Partita IVA 80002130765
Comune Muro Lucano
CAP 85054
PEC comune@pec.murolucano.eu
Legale rappresentante Giovanni SETARO
Responsabile del procedimento
Nominativo CRISTIANO FRANCESCO
Email francesco.cristiano@murolucano.eu
Telefono Uff. 097675231 - Cell. 328 6458717
Ruolo Responsabile III Settore Tecnico-Manutentivo
Denominazione del bene intangibile
Nome del bene PERCORSO GERARDINO - LA NOTTE DELLA LUCE
Localizzazione
Luogo culturale Da Capodigiano al centro storico di Muro Lucano, attraversando la via dei Mulini ed i luoghi dove ha vissuto San Gerardo Maiella.
Localizzazione geografica Il Percorso Gerardino è localizzato su parte det territorio di Muro Lucano ed è fisso e praticabile; La Notte della Luce è una manifestazione legata ai luoghi Gerardini e viene, invece, espletata ripetutamente nel centro storico del paese, rievocando la morte di San Gerardo Maiella
Descrizione del bene
Aree tematiche - Demoetnoantropologica (Tradizioni, riti, ...)
- Santità e vissuto religioso
- Territoriale-ambientale
Valutazione interesse culturale San Gerardo Maiella è nato a Muro Lucano (PZ) il 6 aprile 1726 dove ha vissuto fino all'età di dodici anno per poi entrare in seminario dai Frati Redentoristi. La sua infanzia è stata vissuta intensamente e dedicata alle pratiche religiose, gli episodi salienti sono rappresentati su dei pannelli dipinti e dislocati nelle varie località di riferimento lungo le strade della Ciattà di muro Lucano. La sua breve esistenza terrena si è conclusa all'età di 29 anni, il 15 ottobre 1755, presso il convento dei redentoristi sito in Materdomini nella provincia di Salerno.
Contesto I luoghi dove ha vissuto San Gerardo Maiella e dove ha dimostrato, mediante episodi di straordinaria fede, il suo Credo religioso, oggi hanno dato vita alla predisposizione di segni materiali in ricordo della vita del Santo.
Il luogo oggetto dell'intervento è il percorso che San Gerardo Maiella percorreva dal Borgo Pianello di Muro Lucano alla Chiesa di Capodigiano.
Questo percorso è localizzato nella cittadina di Muro Lucano ed ha due finalit?:
- valorizzare le specificit? religiose del luogo;
- valorizzare le specificit? culturali, storiche, ambientali del luogo.
Quindi un luogo di valenza storica che unisce qualit? paesaggistiche eccezionali con un interessante patrimonio storico - religioso legato alla vita del Santo.
Descrizione modalita' di gestione Il recupero integrale del percorso utilizzato quotidianamente dal Santo, durante la sua permanenza giovanile a Muro Lucano, è oggetto di interesse quale percorso culturale-religioso; la rappresentazione dei momenti salienti della vita di San Gerardo con dipinti dislocati lungo le strade del paese; La rappresentazione periodica della rievocazione della morte di San Gerardo mediante l'appuntamento annuale, in coincidenza della ricorrenza della morte del Santo la notte tra il 15 ed il 16 ottobre. L'animazione folcloristica di luci e suoni riescono bene nella rappresentazione offerta al pubblico interessato; Il ripetersi dell'ormai centenaria ricorrenza della Festa di San Gerardi Maiella, quale Protettore della Citt? di Muro Lucano, che da appuntamento ai muresi presenti e quelli emigratti ogni anno il 2 settembre; La continua ricerca, dell'Amministrazione Comunale, dei paesi che hanno avuto con il Santo ancora in vita e la stipula di un gemellaggio in segno di riverenza a San gerardo Maiella; sono gli elementi che permettono di conservare, salvaguardare e tramandare di generazione in generazione i ricordi legati al bene intangibile oggetto della presente manifestazione d'interesse.
Caratteristiche significative I luoghi descritti e le manifestazioni che si ripetono negli anni conservano vivo il ricordo di San Gerardo Maiella a muro Lucano.
Bibliografia La vita, le opere e i miracoli di San Gerardo sono stati al centro di innumerevoli studi e pubblicazioni. Le più recenti sono a firma di Don Giustino D?Addezio.
Innumerevoli articoli, biografie e bibliografie sono stati pubblicati sulla rivista nazionale "Famiglia Cristiana", e tanti altri sono riportati in innumerevoli siti web (nazionali ed esteri) dedicati al santo (www.sangerardo.eu; santiebeati.it, ecc).
La descrizione dei luoghi la si trova in particolar modo sul Numistrone di Luigi Martuscelli.
Piano di salvaguardia proposto
Risorse aggiuntive Le risorse necessarie per le rappresentazioni in onore di san Gerardo Maiella sono frutto di Offerte del popolo devoto, impegno dell'Amministrazione Comunale, impegno da parte della Regione Basilicata, essendo San Gerardo anche Patrono della Basilicata e protettore della "Mamme e dei Bambini".
Attivita' proposte I luoghi restano a totale fruibilità da parte della popolazione interessata e la gestione e manutenzione a carico del Comune di Muro Lucano.
Al fine di salvaguardare le opere esistenti e recuperate occorre una continua manutenzione dei beni.
E' gia' stato attivato un piano per la salvaguardia/rivitalizzazione e valorizzazione/fruibilita'? Si, da oltre 7 anni
Descrizione attivita' realizzate o da realizzare Attività realizzate ed in corso di sviluppo
Calendario attivita' Le manifestazioni legate a San Gerardo Maiella si ripetono ogni anno con scadenza del 2 settembre per la festa in onore del Santo Protettore ed il il 15 ottobre, ricorrenza della morte di San Gerardo Maiella, La Notte della Luce.
Piano dei costi 2018 - 100.000,00;
2019 - 100.000,00;
2020 - 100.000,00;
Piano dei ricavi Contributi pubblici
Partecipazione comunita' Fra i beni anzi segnalati le manifestazioni sono liberamente accessibili, il percorso Gerardino è liberamente fruibile con la gestione e manutenzione a carico del Comune.
Stato della progettazione Progettazione esecutiva e cantierabile