Attenzione! Il browser in uso è obsoleto e si potrebbero verificare anomalie nella visualizzazione o durante la procedura, si consiglia di installare un browser aggiornato.
Patrimonio culturale della Basilicata Regione Basilicata
Riferimenti dell'Ente
Qualificazione giuridica Comune
Denominazione VIETRI DI POTENZA
Codice fiscale/Partita IVA 80002690768
Comune Vietri di Potenza
CAP 85058
PEC protocollo@pec.comune.vietridipotenza.pz.it
Legale rappresentante GIORDANO CHRISTIAN
Responsabile del procedimento
Nominativo CHRISTIAN GIORDANO
Email christiangiordano85@gmail.com
Telefono 0971708002
Ruolo Sindaco
Denominazione del bene intangibile
Nome del bene TIPICA
Localizzazione
Luogo culturale Centro storico del comune di Vietri di Potenza.
Localizzazione geografica Vietri, oltre ad avere un ampio ed apprezzato patrimonio enogastronomico (prodotti da forno: "calzoni con la minestra", strufoli, biscotti tipici; pasta tipica artigianale; specialità gastronomiche: "patate rosse"... solo per citarne alcune), è stata insignita del riconoscimento di città dell'olio, per via della elevatissima qualità dell'olio extra vergine di oliva prodotto in questo territorio (l'olio extravergine di oliva può essere considerato a pieno titolo il principe della dieta mediterranea, che a partire dal 2010 è stata inserita nel Patrimonio UNESCO). Proprio partendo dall'olio extra vergine di oliva locale, la mensa scolastica del comune di Vietri di potenza ha assunto la connotazione di Mensa a km 0 e rifiuti free, con l'obbiettivo finale di azzerare completamente i rifiuti e di utlizzare esclusivamente prodotti del territorio vietrese, e quindi della dieta mediterranea. Nasce quindi dalla quotidianità un vero e proprio percorso culturale (non solo enogastronomico) che accompagna costantemente i cittadini vietresi fino a culminare nella vetrina di prodotti e tradizioni denominata "Tipica".
Descrizione del bene
Aree tematiche - Storica (momenti, aspetti/problematiche, protagonisti)
- Demoetnoantropologica (Tradizioni, riti, ...)
- Linguistica (dialetti, ...)
- Artistica
- Saperi tecnici e artigianali
- Territoriale-ambientale
Valutazione interesse culturale Gli organizzatori si propongono di promuovere - mediante la canalizzazione delle sinergie di associazioni, scuola, ente locale, fino a coinvolgere l'intero tessuto sociale - i prodotti del territorio ed in senso più ampio la cultura della dieta mediterranea.
Contesto Il territorio vietrese è a fortissima vocazione agricola, nello specifico vanta una sterminata diffusione di piantagioni d'ulivo, ma sono di grande pregio anche le produzioni ortofrutticole. Riscoprire le tradizioni contadine e le inclinazioni naturale può innescare un circolo virtuoso che equivarrebbe a rilanciare l'agricoltura e l'allevamento vietrese con l'impatto economico di lunga gittata che ne conseguirebbe.
Descrizione modalita' di gestione La organizzazione porta avanti la conservazione e la salvaguardia delle tradizioni culturali (enogastronomiche ed artigiane) partendo dalla trasmissione orale, la pratica e la rivitalizzazione fino a puntare alla nuova affermazione di tali attività. Strumenti adottati: allestimento di percorso scenico con spettacoli itineranti composti da luci, suoni, canti e balli.
Caratteristiche significative Ricontestualizzazione del centro storico mediante impianti scenici, canti e balli atti alla creazione di un percorso enogastronomico e culturale (degustazione dei prodotti tipici, laboratori culinari ed artigianali, desk informativi).
Bibliografia www.fondazionedietamediterranea.it
www.cittadell'olio.it
Piano di salvaguardia proposto
Risorse aggiuntive
Attivita' proposte percorso scenico
percorso enogastronomico
attività di laboratorio
realizzazione di convegni tematici
E' gia' stato attivato un piano per la salvaguardia/rivitalizzazione e valorizzazione/fruibilita'? Si, da 4 a 7 anni
Descrizione attivita' realizzate o da realizzare Attività già realizzate
Calendario attivita' fine settimana di inizio-metà agosto di ogni anno
Piano dei costi 90.000 euro (30.000 euro annui)
Piano dei ricavi I ricavi non sono facilmente desumibili, vi è però una ricaduta economica fortemente impattante relativamente ad attività commerciali, di ristorazione ed alberghiere.
Partecipazione comunita' Diffusissima partecipazione della collettività sotto forma di volontariato ed in prima linea nella preparazione delle specialità enogastronomiche e della rivitalizzazione delle tradizioni artigianali e culturali (canti e balli).
Stato della progettazione Progettazione esecutiva e cantierabile