Attenzione! Il browser in uso è obsoleto e si potrebbero verificare anomalie nella visualizzazione o durante la procedura, si consiglia di installare un browser aggiornato.
Patrimonio culturale della Basilicata Regione Basilicata
Riferimenti dell'Ente
Qualificazione giuridica Comune
Denominazione Comune di Pisticci
Codice fiscale/Partita IVA 81001230770
Comune Pisticci
CAP 75015
PEC comune.pisticci@cert.ruparbasilicata.it
Legale rappresentante Viviana Verri
Responsabile del procedimento
Nominativo ADELE ESPOSITO
Email bibliotecapisticci@hotmail.it
Telefono 0835583424
Ruolo Responsabile Servizi Culturali
Denominazione del bene intangibile
Nome del bene TEATRO DEI CALANCHI
Localizzazione
Luogo culturale Nella memoria e nell'imprinting più arcaico che accomuna tutti i popoli che hanno solcato la terra di Basilicata, certamente l'impatto paesaggistico dei Calanchi e le argille di cui sono fatti, sono il segno più consistente. La sfida attuale si configura nell'idea di restituire ai luoghi più selvaggi e silenziosi del nostro territorio, i Calanchi appunto, uno slancio culturale d'avanguardia, ridisegnandoli, temporaneamente e senza alcun impatto, come spazi teatrali, di performance e di ricerca artistica.
Localizzazione geografica Calanchi di Pisticci / Versante sud-occidentale
Descrizione del bene
Aree tematiche - Storica (momenti, aspetti/problematiche, protagonisti)
- Artistica
- Saperi tecnici e artigianali
Valutazione interesse culturale L'arte teatrale trae nuova vita nell'incontro con la particolare morfologia dei Calanchi. Il concept dell'iniziativa affonda le sue radici nella cultura classica ellenica, attraverso la rappresentazione scenica di opere letterarie, patrimonio dell'umanit?, che approfondiscono il rapporto profondo tra la nostra terra e la Magna Grecia, esplorando ulteriormente le origini della nostra civilt?. Differenti arti e competenze si fondono intorno alla mission di raccontare i luoghi in maniera profonda, e cooperano contaminandosi nel rispetto della filosofia zero-impatto, cioè riducendo al minimo l'inquinamento acustico e luminoso, con l'obbiettivo di garantire la tutela del territorio e del paesaggio.
Contesto Valorizzazione del patrimonio paesaggistico attraverso le arti, non soltanto come richiamo, ma come opportunit? di vivere i luoghi in maniera innovativa. Connessione fra esperienze e figure artistiche del territorio, nell'ambito del teatro, dell'arte visiva, della musica, della letteratura e dell'artigianato incentivando una dimensione di confronto e scambio a livello internazionale.
Descrizione modalita' di gestione L�??idea consiste nel creare momenti di grande vitalit? artistica, in una location di certo non convenzionale, ma dall'enorme potenziale scenografico. Il progetto si declina secondo tre principali attivit?:
1) RESIDENZA ARTISTICA: offrire ospitalit? ad artisti ed operatori ed opportunit? di formazione nell'ambito della disciplina e tecnica teatrale; 2) WORKSHOP: selezionare il cast artistico attraverso un percorso didattico in full-immersion; 3) PERFORMANCE: produzione e messa in scena di un'opera teatrale.
A livello organizzativo il gruppo di lavoro frequenta durante tutto l'anno le attivit? didattiche e formative in seno al progetto TeatroLab, laboratorio permanente di arte scenica a Pisticci, garantendo un upgrade costante sia di tipo artistico, che di interazione professionale a livello territoriale ed extra-territoriale.
Caratteristiche significative �?� Valorizzazione del paesaggio e branding territoriale.
�?� Attivazione di un circuito artistico di rilievo nell'ambito dell'arte teatrale e dello spettacolo.
�?� Aggregazione artistica di idee innovative nell'ambito della performance acustica e visiva ad impatto-zero.
�?� Nella passata prima edizione, il progetto ha ottenuto un importante successo sostenendosi sulla partecipazione di circa 1000 micro-produttori da tutta Italia.
Bibliografia Tito Livio (Periochae degli ab Urbe condita)
Appiano di Alessandria (Storia di Roma, le guerre sannite)
Eutropio (Breviarium ab Urbe condita, libro II)
Luigi Pareti �?? Angelo Russi (Storia della regione lucano-bruzzia nell'antichit?)
Del Prete �?? Bentivenga �?? Coppola �?? Rendell (Aspetti evolutivi dei reticoli calanchivi a sud di Pisticci)
Piano di salvaguardia proposto
Risorse aggiuntive Il progetto si sviluppa attraverso un format di produzione condivisa, proponendo quote di sottoscrizione per mezzo di una campagna nazionale di raccolta fondi a sostegno del progetto. Nella passata edizione è stato inoltre possibile creare una piccola rete di micro-partnership, innescando un dialogo tra imprese di vari settori e l'ambito della produzione artistica
Attivita' proposte �?� Allestimento e installazione di un'area attrezzata all'ospitalit? e di un area artistica, nei Calanchi di Pisticci, Agosto 2018.
�?� �??Il cammino dei Giganti�?� spettacolo teatrale ispirato alle Metamorfosi di Ovidio.
�?� Residenza artistica / workshop / performance con la direzione del regista Matteo Tarasco: rappresentazione del dramma antico di Euripide �??MEDEA�?�.
�?� Concerti e progetti performativi di musica acustica e sonorizzazione ambientale.
�?� Allestimento di un'area ristoro e creazione di percorsi gastronomici e degustativi.
�?� Passeggiate ed escursioni naturalistiche alla scoperta del paesaggio calanchivo.
�?� Attivit? artigiane legate alla lavorazione dell'argilla.
E' gia' stato attivato un piano per la salvaguardia/rivitalizzazione e valorizzazione/fruibilita'? Si, da 1 a 3 anni
Descrizione attivita' realizzate o da realizzare Le scorse edizioni hanno costituito un importante banco di prova del format pensato per questo progetto: la messa in scena di �??BACCANTI�?� nel 2016, Medee nel 2017, dirette dal regista e maestro Matteo Tarasco e prodotte dal centro culturale CIRCUS di Pisticci, ed infine l'Odissea, portata in scena dagli allievi di Teatro Lab, hanno trovato una grande partecipazione di pubblico e risonanza mediatica di livello nazionale. L'obiettivo strategico per l�??anno 2019 è di condurre il progetto ad una rilevanza internazionale e attivare un significativo flusso turistico e di interesse attorno all�??evento. Sono gi? in corso intese strategiche e in programma tavoli di dialogo, condivisione e fattibilit?, alla ricerca di sinergie tra cittadini, politica e idee o progetti di impresa.
Calendario attivita' �?� OTTOBRE/GIUGNO: attivit? di formazione nell'ambito dell'arte scenica. Attivit? di sensibilizzazione e diffusione per l'arte teatrale, nel contesto territoriale ed extra-territoriale.
�?� MARZO/AGOSTO: comunicazione e promozione dell'iniziativa e attivazione della raccolta fondi. Selezione del cast artistico attraverso provini su call nazionale.
�?� 1-10 AGOSTO: Apertura area artistica del �??TEATRO DEI CALANCHI�?� e realizzazione delle attivit? in programma.
Piano dei costi Anno 2018 �?? installazione base operativa temporanea nei Calanchi di Pisticci, compensi per accoglienza ed attivit? artistiche e organizzative: 40.000�?�
Anno 2019 - 50.000�?�
Piano dei ricavi Anno 2017 �?? libere sottoscrizioni a sostegno del progetto, a copertura parziale dei costi di produzione: 15.000�?�
Anno 2018 �??libere sottoscrizioni, partnership e sponsorizzazioni: 30.000�?�
Anno 2019 - libere sottoscrizioni, partnership e sponsorizzazioni: 40.000�?�
Partecipazione comunita' Nel contesto sociale ma anche lavorativo ed economico della citt? di Pisticci e delle comunit? vicine, il progetto gi? si esprime attraverso un reale e continuo coinvolgimento delle eccellenze artistiche locali e l'attivazione di nuove opportunit? di formazione artistica e tecnica intorno al settore dello spettacolo e dell'intrattenimento. Si riscontra un grande e spontaneo senso di appartenenza da parte della comunit? cittadina, tale da trasformare il pubblico in micro-produttori del progetto ma anche in operatori volontari nelle fasi organizzative. Stretta è la collaborazione con gli artigiani e le attivit? ricettive locali.
Stato della progettazione Progettazione esecutiva e cantierabile