Attenzione! Il browser in uso è obsoleto e si potrebbero verificare anomalie nella visualizzazione o durante la procedura, si consiglia di installare un browser aggiornato.
Patrimonio culturale della Basilicata Regione Basilicata
Riferimenti dell'Ente
Qualificazione giuridica Comune
Denominazione COMUNE DI TOLVE
Codice fiscale/Partita IVA 80002650762
Comune Tolve
CAP 85017
PEC comunetolve@cert.ruparbasilicata.it
Legale rappresentante PASQUALE PEPE
Responsabile del procedimento
Nominativo GIUSEPPE AMATI
Email ufficio.ricostruzione-ambiente@comune.tolve.pz.it
Telefono 097173864
Ruolo Responsabile area tecnica
Denominazione del bene tangibile
Nome del bene CONVENTO DELLA SANTISSIMA ANNUNCIATA
Localizzazione
Localita' Tolve
Indirizzo Corso Vittorio Emanuele Corso 8
Coordinate geografiche UTM WGS 84 33 T 40.696200 N ,16.019396 E
Riferimenti catastali
Comune Tolve
Foglio 72
Particella/e 208
Descrizione del bene
Natura prevalente Complesso architettonico
Periodo di realizzazione Anno 1586
Valutazione espressa dal MiBACT Nessuna
Contesto Sito nella porzione centrale dell'abitato di Tolve, il convento si colloca ai margini della porzione più antica del centro abitato ove oggi sorge la piazza principale (Piazza S. Rocco). Rappresenta uno degli edifici più importanti del paese sia per posizione che per rilevanza architettonica. Fu fondato dai frati Francescani con impianto cinquecentesco.
Sintesi morfologica e tipologica Il convento, come detto, fu costruito tra il 1583 e il 1586 a ridosso delle fortificazioni cittadine. L' impianto, dominato dal chiostro, da luogo di raccoglimento e preghiera, assunse anche ruolo di corte dove si svolgevano i riti del lavoro contadino e pastorale. Nel tempo la comunit? dei monaci crebbe e la struttura si allarg? con una sopraelevazione sulle arcate del chiostro tenute ben salde da un robusto colonnato (1719). Vennero inoltre recuperati gli spazio antistanti, fra il colonnato e le mura esterne del convento in modo tale da ricavare, con un sistema di volte a vela, camminamenti e depositi nonché corridoi e spaziose stanze al piano superiore.
Storia Fu fondato dai frati Francescani con impianto cinquecentesco. Da subito divenne un importante polo di attrazione spirituale per la popolazione rurale. Ancora oggi il sito viene utilizzato per l'organizzazione di eventi culturali.
Destinazione d'uso Culturale
Periodo di fruizione In occasione di eventi e manifestazioni
Modalita' di gestione Diretta
Servizi attivi - Organizzazione di mostre e manifestazioni culturali
- Pulizia
- Visita e vigilanza
Servizi attivabili - Sussidi e materiale informativo
- Recapito del prestito bibliotecario
- Gestione di raccolte discografiche, di diapoteche e biblioteche museali
- Accoglienza
- Informazione
- Guida e assistenza didattica
- Organizzazione di mostre e manifestazioni culturali
- Iniziative promozionali
- Pulizia
- Vigilanza e biglietteria
- Visita e vigilanza
Non fruibilita' Il bene è fruibile
Completamento ai fini della valorizzazione e fruizione
Data e storia recente dei restauri e degli interventi di conservazione L'intero corpo di fabbrica è stato ristrutturato a met? degli anni 80
Risorse necessarie per opere murarie 0
Risorse necessarie per attrezzature e allestimenti 200000
Risorse necessarie per altro 50000
Eventuale descrizione risorse necessarie per altro Promozione
Intese istituzionali
Disponibilita' a forme di gestione diretta Si
Disponibilita' a forme di gestione indiretta No
Risorse aggiuntive
Sostenibilita' gestionale No
Sostenibilita' finanziaria No
Vincoli su territorio Nessuno
Conformita' urbanistica Conforme
Conformita' ambientale Conforme
Eventuali risorse aggiuntive
Stato della progettazione Progettazione preliminare