Attenzione! Il browser in uso è obsoleto e si potrebbero verificare anomalie nella visualizzazione o durante la procedura, si consiglia di installare un browser aggiornato.
Patrimonio culturale della Basilicata Regione Basilicata
Riferimenti dell'Ente
Qualificazione giuridica Comune
Denominazione COMUNE DI GUARDIA PERTICARA
Codice fiscale/Partita IVA 80005710761
Comune Guardia Perticara
CAP 85010
PEC comune.guardiaperticara.pz@cert.ruparbasilicata.it
Legale rappresentante Angelo Mastronardi
Responsabile del procedimento
Nominativo GIANFRANCO MASSARO
Email gianfranco.massaro@rete.basilicata.it
Telefono 0971964091
Ruolo RESPONSABILE AREA TECNICA
Denominazione del bene tangibile
Nome del bene Centro Storico
Localizzazione
Localita' Guardia Perticara
Indirizzo Centro storico CENTRO ABITATO
Coordinate geografiche
Riferimenti catastali
Comune Guardia Perticara
Foglio 18
Particella/e STRADA PUBBLICA
Descrizione del bene
Natura prevalente Spazio urbano
Periodo di realizzazione Inizio secolo 1600
Valutazione espressa dal MiBACT Decreto del 11 gennaio 1984 - Vincolo Locale su tutto il centro storico da parte della Soprintendenza di Basilicata. (Piano di recupero)
Contesto Centro Storico recuperato dopo il sisma del Novembre 1980- All'interno del quale vi sono alcuni edifici vincolati dal MIBAC
Sintesi morfologica e tipologica Il Centro storico di Guardia rinasce per una seconda volta. Dopo aver superato il terremoto del 1857 è stato messo nuovamente alla prova nel Novembre 1980. Ha reagito recuperando le evidenze architettoniche di qualit? rendendo il paese un Borgo che attira numerosi visitatori. E' uno dei cento Borghi più belli d'Italia ed ha l'attestazione di Bandiera Arancione per la qualit? dell'accoglienza.
Storia Guardia ha una storia che si accavalla tra Leggenda e Storia. E' un vecchio feudo che ha , come si evince dalla struttura, i connotati di un Borgo medievale formato da u nocciolo centrale (Castello) all'interno del quale oggi si inerpicano le viuzze e le gradinate che costituisco e caratterizzano il centro storico. Il recupero post terremoto del Novembre 1980 ha riportato alla luce dando nuova dignit? a tutti i fabbricati.
Destinazione d'uso Turistico/ricettivo
Periodo di fruizione Tutti i giorni
Modalita' di gestione Diretta
Servizi attivi - Accoglienza
Servizi attivabili - Organizzazione di mostre e manifestazioni culturali
Completamento ai fini della valorizzazione e fruizione
Data e storia recente dei restauri e degli interventi di conservazione Restauro e recupero con fondi della Legge 219/81 e 32/92 (post terremoto 1980) Recupero di alcuni palazzi storici (Ex Palazzo Montano acquistato dal Comune)
Risorse necessarie per opere murarie 6000000
Risorse necessarie per attrezzature e allestimenti 2000000
Risorse necessarie per altro 0
Eventuale descrizione risorse necessarie per altro
Intese istituzionali
Disponibilita' a forme di gestione diretta Impiego del personale Comunale nella gestione diretta per gli eventi culturali a supporto della fruibilit? del centro storico: eventi, manifestazioni etc.
Disponibilita' a forme di gestione indiretta Disponibilit? a cedere la gestione a forme esterne di imprenditorialit? per l'accoglienza ed il turismo
Risorse aggiuntive
Importo risorse aggiuntive 2000
Sostenibilita' gestionale GESTIONE ORDINARIA DELLE ATTIVITA' SOCIALI E CULTURALI.
Sostenibilita' finanziaria LA GESTIONE FINANZIARIA VIENE SOSTENUTA CON I FONDI GIA' DI SUPPORTO ALLE MANIFESTAZIONI CULTURALI E SOCIALI .
Vincoli su territorio Vincolo architettonico dal Norme Tecniche del PdR
Conformita' urbanistica Le operazioni proposte sono conformi alle previsioni urbanistiche.
Conformita' ambientale Conformit? alle norme ambientali. Non vi sono vincoli particolari se non quelli architettonici
Eventuali risorse aggiuntive
Stato della progettazione Progettazione preliminare