Attenzione! Il browser in uso è obsoleto e si potrebbero verificare anomalie nella visualizzazione o durante la procedura, si consiglia di installare un browser aggiornato.
Patrimonio culturale della Basilicata Regione Basilicata
Riferimenti dell'Ente
Qualificazione giuridica Comune
Denominazione COMUNE DI FARDELLA
Codice fiscale/Partita IVA 00513840769
Comune Fardella
CAP 85034
PEC protocollo@peccomunefardella.it
Legale rappresentante DOMENICA OROFINO
Responsabile del procedimento
Nominativo DOMENICA OROFINO
Email comunefardella@rete.basilicata.it
Telefono 0973/572051
Ruolo SINDACO
Denominazione del bene intangibile
Nome del bene PAESE LUMINOSO
Localizzazione
Luogo culturale Il progetto sar? realizzato nel Comune di Fardella, in occasione delle festivit? natalizie. Punto caratterizzante del progetto è la luce legata alla storia, che assume un ruolo fondamentale nel momento in cui si relaziona con la sacralit? religiosa e civile. Il rapporto con il passato e con la memoria diviene snodo fondamentale per la rivalutazione dei luoghi culturali.
Localizzazione geografica Nel riprendere le citazioni delle luminarie artistiche proprie della tradizione popolare in occasione delle festivit? religiose e civili, si è elaborato un progetto che ha come obiettivo quello di creare delle installazioni artistiche fisse o mobili, ad opera di uno o più artisti invitati a confrontarsi con le tradizioni religiose del paese.
Descrizione del bene
Aree tematiche - Demoetnoantropologica (Tradizioni, riti, ...)
- Artistica
- Santità e vissuto religioso
Valutazione interesse culturale Nella trama delle vie del centro storico di Fardella si articoler? un suggestivo percorso luminoso che dar? una nuova connotazione artistica alle atmosfere natalizie. In questo percorso si interverr? con segni di luce che, oltre a creare un clima di gioiosa festivit? natalizia, tracceranno un singolare itinerario artistico con riferimenti al tema della natura e della religiosit? riproducendo la vita del Beato Giovanni da Caramola.
Contesto Il Beato Giovanni da Caramola nacque a Tolosa verso il 1280, venne in Italia, probabilmente in occasione del primo Anno Santo, celebrato nel 1300, stabilendosi nel territorio di Fardella e Chiaromonte.
Dopo aver vissuto l'esperienza eremitica in vari luoghi del territorio di Chiaromonte (eremo di San Saba, Romitorio del Beato Giovanni e Caramola), entra definitivamente nell'Abbazia del Sagittario, dove continu?, da monaco converso, a condurre una vita di grande austerit?, osservando un silenzio assoluto al punto che si diceva di Lui che fosse muto. In odore di santit? gi? da vivo, per i molteplici miracoli operati e descritti nella sua biografia, mor? il 26 agosto del 1338 (39).
La sua popolarit? non cess? dopo la morte, anzi crebbe in modo indicibile anche per i tanti miracoli che si susseguirono per sua intercessione. Venne proclamato beato e ogni anno il 26 agosto.
Descrizione modalita' di gestione Il tema proposto avr? come soggetto il rispetto per la natura e gli animali, caratterizzante la storia dalla vicenda umana e spirituale del Beato Giovanni da Caramola, vissuto in solitudine presso l'eremo di San Saba, situato nel territorio del comune di Fardella. Variegate e multiformi installazioni luminose riprodurranno la storia del Beato.
Caratteristiche significative La luce nel paesaggio urbano, diviene materia di progetto legata ai luoghi della memoria.
Attraverso l'arte luminosa e sul significato simbolico della luce come faro che illumina la storia e quindi come identit?, si vuole celebrare e ricordare, in occasione delle luminarie natalizie (a cui sono legati profondamente significati archetipici) il racconto delle storie che caratterizzano l'identit? del nostro paese.
Bibliografia Abate Gregorio De Lauro, Giovanni da Caramola, 1660. trad. e note Luigi Branco.
Caterini Carlo, traduzione e note del Catalogo degli abati del monastero del Sagittario dell'Abate Gregorio De Lauro. Valentina Porfidio Editore. Moliterno 2014.
Camillo Perrone, San Severino Lucano, Coscile.
Giovanni Percoco, Maria Rosaria Percoco, La vita del Beato Giovanni da Caramola, editrice Racioppi, Chiaromonte, 2002.
Antonio Appella, Antonietta Latronico, Fardella 1704-2004: Tracce di Storia, Associazione Culturale ONLUS La Scaletta, Fardella, 2004.
Don Vincenzo Lo Frano, Vita del Beato Giovanni da Caramola - Tra storia ed immaginazione, Editrice Gagliardi, Lagonegro, 2009.
Piano di salvaguardia proposto
Risorse aggiuntive euro 1.000,00
Attivita' proposte All'interno del centro storico sar? realizzato un itinerario di luce, arte e storia, fatto di installazioni luminose.
E' gia' stato attivato un piano per la salvaguardia/rivitalizzazione e valorizzazione/fruibilita'? No, da realizzare per la prima volta
Descrizione attivita' realizzate o da realizzare Tutte le attivit? dovranno essere realizzate per la prima volta.
Calendario attivita' La manifestazione sar? fruibile durante il periodo natalizio: 08 dicembre - 10 gennaio.
Piano dei costi euro 40.000,00 anno 2018
euro 40.000,00 anno 2019
euro 40.000,00 anno 2020
Piano dei ricavi I ricavi sono quantificabili nell'afflusso di turisti e visitatori che porter? un'importante ritorno in termini economici per le attivit? commerciali, artigianali ed alberghiere locali.
Partecipazione comunita' Il progetto pu? coinvolgere sia in fase ideativa che di realizzazione dei progetti tutti i soggetti esperti in manifatture e vari altri tipi di gruppi sociali. Segue una rosa di artisti per la realizzazione delle opere/istallazioni d'arte. Il progetto, inoltre, è aperto a possibili collaborazioni e interazioni con iniziative culturali presenti sul territorio.
Stato della progettazione Progettazione esecutiva e cantierabile