Attenzione! Il browser in uso è obsoleto e si potrebbero verificare anomalie nella visualizzazione o durante la procedura, si consiglia di installare un browser aggiornato.
Patrimonio culturale della Basilicata Regione Basilicata
Riferimenti dell'Ente
Qualificazione giuridica Comune
Denominazione Comune di Rionero in Vulture
Codice fiscale/Partita IVA 85000990763
Comune Rionero in Vulture
CAP 85028
PEC protocollo.rioneroinvulture@asmepec.it
Legale rappresentante Luigi Di Toro
Responsabile del procedimento
Nominativo LORENZO DI LUCCHIO
Email dilucchio@comune.rioneroinvulture.pz.it
Telefono 0972729225
Ruolo Responsabile del Servizio Urbanistica
Denominazione del bene tangibile
Nome del bene Biblioteca Comunale
Localizzazione
Localita' Rionero in Vulture
Indirizzo Via Garibaldi Centro storico 2
Coordinate geografiche x: 40.925444 y: 15.674315
Riferimenti catastali
Comune Rionero in Vulture
Foglio 35
Particella/e 1470
Descrizione del bene
Natura prevalente Biblioteche
Periodo di realizzazione Anno 1977
Valutazione espressa dal MiBACT Patrimonio librario composto da:
51 cinquecentine
69 libri del XVII sec.
387 del XVIII sec.
5804 del XIX sec.
Fondo Giustino Fortunato con 4700 libri pubblicati tra l�??800 ed i primi del �??900
Contesto Al primo piano della residenza della famiglia Fortunato, nel 1977 diviene sede della Biblioteca comunale con i suoi circa 11.000 volumi del Fondo antico appartenuto alla famiglia Fortunato.
Sintesi morfologica e tipologica La biblioteca comunale fù allestita nell'omonimo palazzo gi? residenza della famiglia Fortunato. Il complesso monumentale è compleato dalle scuderie e dal giardino. Lo stato attuale in cui si presentano deriva da una profonda opera di ristruttirazione effettuata dalla famiglia Fortunato nel 1881.
Storia Il Fondo antico è diviso in Fondo famiglia Fortunato con 51 cinquecentine, 69 libri del XVII sec., 387 del XVIII sec. e 5804 del XIX sec. e Fondo Giustino Fortunato con 4700 libri pubblicati tra l�??800 ed i primi del �??900. La Biblioteca è dotata anche di una emeroteca antica e moderna; del fondo Basilicata con 3500 libri e della sezione moderna con circa 11.000 libri. Il 31 maggio 2003 nelle cantine del Palazzo è stato allestito un Museo della Civilt? Contadina. Il 19 giugno 2003 sono state aperte al pubblico le Cucine del palazzo ed è stata inaugurata una piccola Pinacoteca comunale con quadri di autori locali, ed il 19 marzo 2004 è stato esposto al pubblico, in maniera permanente, l�??archivio storico-fotografico della famiglia Fortunato comprendente 203 illustrazioni tra foto, pitture, cartoline, alcune delle quali con dedica al Fortunato da parte di noti personaggi del tempo. Dal 23 settembre 2004 è possibile visitare e consultare l�??archivio storico comunale con delibere, ordinanze, manoscritti, ecc. riguardanti la storia, la cultura, la vita della comunit? rionerese. Nello stesso archivio è stata allestita una mostra fotografica di tutti Sindaci della citt?. La prestigiosa Biblioteca �??G. Fortunato�?� è da sempre il punto di riferimento di studenti, studiosi, storici e ricercatori del meridionalismo che intendono approfondire studi e ricerche.
Destinazione d'uso Culturale Il fondo antico non è fruibile, tranne in casi eccezionali e comunque solo in sede. Il fondo comunale è fruibile dai lettori anche a casa tramite le modalit? del prestito bibliotecario.
Periodo di fruizione dal luned? al venerd? dalle ore 09.00 alle 13, marted? e gioved? dalle 15.00 alle 18.30. Per ricorrenze e manifestazioni anche il sabato e domenica.
Modalita' di gestione Diretta
Servizi attivi - Sussidi e materiale informativo
- Recapito del prestito bibliotecario
- Gestione di raccolte discografiche, di diapoteche e biblioteche museali
- Accoglienza
- Informazione
- Guida e assistenza didattica
- Organizzazione di mostre e manifestazioni culturali
- Iniziative promozionali
Servizi attivabili - Riproduzioni
- Pulizia
- Vigilanza e biglietteria
- Visita e vigilanza
Completamento ai fini della valorizzazione e fruizione
Data e storia recente dei restauri e degli interventi di conservazione L�??ultimo restauro dei libri è avvenuto a fine anni 90. Oltre un migliaio di libri richiedono un tale intervento. Sarebbe opportune procedere alla disinfestazione dei libri antichi, poiché l�??ultima risale a fine anni �??90 tramite fondi regionali. Il Restauro di circa 300 libri del Fondo �??Nuovo�?? di G. Fortunato (inizio �??900), è un intervento necessario per evitare l�??ulteriore deterioramento e quindi nel tempo la perdita di questo prezioso patrimonio.
Risorse necessarie per opere murarie 0
Risorse necessarie per attrezzature e allestimenti 30000
Risorse necessarie per altro 10000
Eventuale descrizione risorse necessarie per altro istituzione di una sala lettura per bambini 1-10 anni composta da tavolini e sede, libri e registratori videoteca. IL PROGETTO DI DIGITALIZZAZIONE E RESTAURO LIBRI FAM. FORTUNATO E Giustino FORTUNATO: Salvaguardare attraverso il sistema di digitalizzazione ad evitare l�??usura dei libri antichi e di pregio. La digitalizzazione degli scritti originali di Fortunato (c.ca n. 14 voll.) e di n. 55 cinquecentine della sua famiglia, nonché i 14 volumi della Societ? degli studi sulla malaria, sarebbe una grande auspicabile opportunit? e un grosso traguardo per la Biblioteca Fortunato per ovvie ragioni oggettive legate al deterioramento dovuto all�??usura di detti rari libri, - che pur �??devono�?? essere consultati e studiati - ma soprattutto sono viventi testimonianze del grande studioso e meridionalista. Inoltre la cosa importante sarebbe la velocit? della fruizione immediata che si offre agli utenti.
Intese istituzionali
Disponibilita' a forme di gestione diretta si
Disponibilita' a forme di gestione indiretta no
Risorse aggiuntive
Sostenibilita' gestionale no
Sostenibilita' finanziaria no
Vincoli su territorio si
Conformita' urbanistica si
Conformita' ambientale si
Eventuali risorse aggiuntive
Stato della progettazione Progettazione esecutiva e cantierabile