Attenzione! Il browser in uso è obsoleto e si potrebbero verificare anomalie nella visualizzazione o durante la procedura, si consiglia di installare un browser aggiornato.
Patrimonio culturale della Basilicata Regione Basilicata
Riferimenti dell'Ente
Qualificazione giuridica Comune
Denominazione Comune di Pisticci
Codice fiscale/Partita IVA 90017110777
Comune Pisticci
CAP 75015
PEC comune.pisticci@cert.ruparbasilicata.it
Legale rappresentante Viviana Verri
Responsabile del procedimento
Nominativo ADELE ESPOSITO
Email bibliotecapisticci@hotmail.it
Telefono 0835583424
Ruolo Responsabile Servizi Culturali, Turismo, Spettacolo e Biblioteche Comunali
Denominazione del bene intangibile
Nome del bene La Notte di Santa Apollonia
Localizzazione
Luogo culturale Rione Terravecchia - Rione Dirupo - Scuole del Territorio
Localizzazione geografica Pisticci centro e territorio
Descrizione del bene
Aree tematiche - Storica (momenti, aspetti/problematiche, protagonisti)
- Demoetnoantropologica (Tradizioni, riti, ...)
- Artistica
- Territoriale-ambientale
Valutazione interesse culturale Il 9 Febbraio 1688 una frana colp? quello che oggi è il centro storico di PISTICCI i rioni Terravecchia e Casalnuovo si divisero in due parti, il movimento franoso si ferm? solo quando incontr? l�??enorme mole della Chiesa Madre. Morirono circa 400 persone furono travolte case contadine, palazzi gentilizi e tutta la piazza antistante alla Chiesa Madre, che all�??epoca era il centro di tutte le attivit? del paese. I soccorsi tardarono ad arrivare per le difficili condizioni atmosferiche (neve e vento). Molti feriti furono ospitati nelle case dei preti, i primi aiuti arrivarono dopo tre giorni da Montalbano e da Tursi ed Il feudatario Don Carlo de Cardenas, barone di Pisticci, propose ai cittadini pisticcesi di ricostruire le loro case su terreni di sua propriet?, in contrada Caporotondo. I cittadini pisticcesi rifiutarono l�??offerta e decisero di non abbandonare il loro paese natale, Cos? qualche anno dopo iniziarono i lavori di ricostruzione nella zona franata e vennero costruite 200 casette in filari tutte uguali e bianche, il nuovo rione prese il nuovo di Dirupo, a ricordo della frana.
Contesto Dal 9 Febbraio 2009, la frana della notte di Santa Apollonia viene ricordata in maniera corale da tutta la comunit? pisticcese. Una volta conclusi i lavori di trasferimento dei resti mortali delle vittime di quella notte da un'area situata nel piazzale della chiesa del Casale al Cimitero Comunale, è stato indetto un concorso riservato agli studenti delle scuole del territorio. Il concorso �??Alla ricerca della citt? perduta�?� con l�??obiettivo di stimolare i giovani verso la conoscenza dei diversi aspetti storici, antropologici, urbanistici, culturali ed artistici del paese, anche attraverso la consultazione di fonti e documenti.
Ogni anno, il 9 Febbraio, le autorit? civili ed ecclesiastiche, le scuole e tutta la comunit? pisticcese, partecipano alla commemorazione dei morti della notte di Santa Apollonia nella Chiesa del Casale di Pisticci. Subito dopo la messa, in corteo, si depone una corona di alloro all'interno del Cimitero, sul Cippo marmoreo in onore delle vittime della frana del 1688, nei pressi della nuova fossa nella quale hanno finalmente trovato degna sepoltura i morti di Sant'Apollonia, ed anche tutti gli altri defunti che vennero spostati dagli ipogei della Chiesa Madre negli anni '80. Il Cippo marmoreo ne ricorder? per sempre la collocazione, destando la memoria e tenendo viva la storia della comunit? pisticcese
Descrizione modalita' di gestione Commemorazione delle vittime attraverso una messa concelebrata dai parroci di tutto il territorio.
Coinvolgimento di tutte le scuole del territorio;
Concerti ad requiem
Conferenze e dibattiti mirati alla conoscenza ed alla salvaguardia del territorio
Caratteristiche significative Le caratteristiche significative del progetto sono: Recuperare, salvaguardare ed implementare il patrimonio storico culturale presente , avendo cura di individuare le priorit? di intervento volte alla promozione e, valutando le potenzialit? derivanti dalla realizzazione di iniziative culturali ed artistiche nei luoghi d'interesse e le potenzialit? della ricaduta socio- economica sul territorio regionale degli interventi programmati.
Bibliografia "Notte di Santa Apollonia" di G. Coniglio ed IMD
Film "La Notte di Santa Apollonia" Regia E. Di Leo
http://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/news/home/337986/pisticci-commemora-la-tragedia-di-santapollonia.html

http://www.sassilive.it/cultura-e-spettacoli/cinema-cultura-e-spettacoli/la-notte-di-santa-apollonia-in-un-film-girato-a-pisticci/

https://www.youtube.com/watch?v=bHJcgw6kQps
Piano di salvaguardia proposto
Risorse aggiuntive
Attivita' proposte Le attivit? proposte nell'ambito del progetto ,strutturato in modo da render partecipe il pubblico nel coinvolgimento del racconto dell'evento, sono incentrate sul far veicolare il Brand Pisticci con ospiti d'eccezione sostenitori esperti del settore e noti artisti di fama nazionale ed internazionale volti a far valorizzare tutte le risorse storiche paesaggistiche. Un viaggio di conoscenza, un viaggio basato sulla esplorazione dei luoghi, delle sue tradizioni, delle sue straordinarie bellezze paesaggistiche attraverso una o più iniziative, per coglierne la vera essenza, in un territorio ricco di fascino e storia. Una rappresentazione teatrale nel cuore della citt? sar? la vera protagonista della serata, la quale accompagner? il pubblico in un viaggio affascinante , guidando lo spettatore alla scoperta dei siti storici- archeologici ,delle sue infinite potenzialit? turistiche rievocando la tragica NOTTE DI S.APOLLONIA, una data simbolo ed indimenticabile per il popolo pisticcese.
E' gia' stato attivato un piano per la salvaguardia/rivitalizzazione e valorizzazione/fruibilita'? No, da realizzare per la prima volta
Descrizione attivita' realizzate o da realizzare Iniziative culturali ed artistiche
- Rappresentazione teatrale rievocativa della tragica Notte S. Apollonia da realizzare in collaborazione con le scuole
Concerti di musica classica e non solo
Calendario attivita' Fruibilit? dei siti culturali attraverso la realizzazione e la promozione di iniziative finalizzate alla conoscenza delle bellezze artistiche e naturalistiche del territorio pisticcese. Attrazione turistica da realizzare attraverso eventi non solo prettamente culturali ma anche di musica e spettacoli rivolti al grande pubblico.
Piano dei costi 1) 25.000,00
2) 25.000,00
3) 25.000,00
Piano dei ricavi L'afflusso di turisti e visitatori, in occasione delle iniziative previste di notevole impatto artistico e mediatico, porter? notevole ritorno economico alle attivit? commerciali ed artigianali locali. Un impulso decisivo al turismo della citt? di Pisticci.
Partecipazione comunita' L'iniziativa rappresenta l'occasione per appagare le aspettative del turismo culturale presente nella Regione Basilicata. La promozione dovr? centrarsi sulle possibilit? di fruizione del contesto naturale tutelato, mettendo a disposizione del visitatore informazioni e servizi per le attivit? all'aperto. La condizione ottimale per aumentare le visite presso il Sito sar? la trasformazione di Pisticci in meta di interesse turistico di prim'ordine.
Stato della progettazione Progettazione preliminare